MotoGP: caduta per Marco Melandri, qualifiche a rischio

Lussazione della spalla destra a seguito di un highside

25 giugno 2010 - 6:42

Nel corso della seconda sessione di prove libere della MotoGP sul circuito di Assen Marco Melandri è stato protagonista di un brutto highside a seguito di un “taglio” della rinnovata variante Ruskenhoek, punto velocissimo da oltre 270 km/h.

Il pilota del team Gresini è arrivato troppo forte nel tratto indicato, non riuscendo ad imboccare la stretta stradina di rientro in pista mettendo le ruote della sua Honda RC212V sull’erba.

Ripresa la via della pista, in condizioni di aderenza precaria, è stato protagonista di un violento highside: doloroso contatto della mano sinistra, ancor più con la spalla destra.

Il responso medico, secondo quanto riportano gli aggiornamenti della regia internazionale, parlano di lussazione della spalla destra con qualifiche e gara a serio rischio (e con soli 16 piloti al via non è proprio il massimo per la classe regina). Al momento della caduta Melandri era in 7° posizione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fernandez Moto3

Moto3, Brno: Prove libere 2 a Raúl Fernández, 3° Fenati

MotoGP, Maverick Vinales nella FP1 GP Brno 2020

MotoGP Brno: analisi e commenti FP1. Pecco Bagnaia in ospedale

lowes moto2

Moto2, Brno: acuto di Sam Lowes nelle prime prove libere