MotoGP: Boom, Casey Stoner ha firmato con la Honda?

Anticipazione di "Sportmediaset" sul mercato 2011

11 maggio 2010 - 11:23

L’indiscrezione è di quelle destinate a cambiare il volto della MotoGP. Casey Stoner in Honda dal 2011: non una trattativa, ma un contratto già firmato. Lo rivela “Sport Mediaset“, nell’edizione online e nel servizio andato in onda oggi su Studio Sport (Italia 1). L’australiano avrebbe già trovato l’intesa con la Honda per correre dalla prossima stagione, dopo l’incontro avvenuto da Livio Suppo (oggi in HRC) e Colin Stoner (padre e manager dell’iridato 2007) a Jerez.

Si parla di “contratto” e si parla già di una mossa Ducati per strappare Valentino Rossi alla Yamaha, con il chiaro effetto domino sul mercato piloti per la stagione 2011.

In questo senso si gioca molto in anticipo rispetto al previsto: se prima tutti aspettavano la scelta di Valentino Rossi (pre-tattica?) attesa per giugno, adesso Honda è partita all’attacco, puntando alla firma dell’ultimo pilota ad averlo battuto in una classifica di campionato.

La notizia per Sport Mediaset arriva da “fonti certe“. Da verificare restano le voci che vogliono Stoner aver firmato soltanto un pre-contratto (opzione se preferite) con la Honda, con termini da specificare entro la prossima estate. Che dire poi dei “rumors” riguardanti la Ducati, che puntava al rinnovo del suo pilota più rappresentativo (come espresso, tra gli altri, da Alessandro Cicognani e Vittoriano Guareschi in questi giorni), adesso pronta a correre ai ripari offrendo un contratto a Valentino Rossi, da accettare o rifiutare entro e non oltre il Gran Premio d’Italia del Mugello (come tra l’altro riporta anche Sport Mediaset).

Di certo con l’eventuale accordo tra Stoner e HRC, lo schieramento di tutta la MotoGP potrebbe cambiare radicalmente, non solo parlando di Rossi. Cosa succederà a Pedrosa? E a Dovizioso? Che dire poi di Lorenzo, Spies, di Yamaha e Ducati? Appena iniziato il mese di maggio, in MotoGP è già 2011..

La notizia su Sport Mediaset

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, manager di Marc Marquez: “Abbiamo dato fiducia ai dottori”

crutchlow motogp

MotoGP, Cal Crutchlow: “Cambi di manubrio e di posizione in moto”

MotoGP, Valentino Rossi a Brno

MotoGP, Valentino Rossi: “Brno? Il problema sono i soldi”