bagnaia motogp

MotoGP, Bagnaia: “Nel T3 sembra che Martín trasformi la moto”

Pecco Bagnaia scatterà domani dalla seconda casella in griglia. Si attende un gran numero di piloti in lotta per la vittoria. E su Pedrosa. "È un campione."

7 agosto 2021 - 19:05

Un venerdì abbastanza in sordina, un gran passo avanti sabato, con la seconda casella in griglia. Francesco Bagnaia sta disputando un GP di Stiria in crescendo ed è determinato ad essere grande protagonista anche in gara. Dopo le difficoltà accusate nella prima parte di stagione, l’alfiere del team factory di Borgo Panigale è a caccia di una svolta per ricucire sul leader MotoGP Fabio Quartararo. Nonostante la cosiddetta “pista Ducati” non si aspetta certo una gara facile, ma è pronto alla battaglia.

“L’ultimo GP ad Assen è stato molto difficile” ha ricordato ‘Pecco’ in conferenza stampa. “Durante l’estate ho lavorato tanto migliorare mentalmente. Non ho nemmeno fatto vacanze, mi sono fermato solo due giorni e ho ricominciato ad allenarmi.” Si può riassumere così la grande determinazione dell’ex iridato Moto2. La seconda parte di campionato, la più importante, inizia da qui. “Abbiamo fatto dei bei passi avanti rispetto a ieri, s’è visto nelle FP4. Su questa pista va molto meglio, riusciamo a gestire bene sia la frenata che l’accelerazione.”

Sottolinea anche che “Ci sono quattro Ducati in top 6, ma la gara è domani e troveremo condizioni molto diverse. Forse pioverà durante la gara, qualcuno dice che invece la pioggia arriverà dopo… Sarà una situazione complessa.” Arriverà qui la prima vittoria? Glielo chiedono in molti, Bagnaia minimizza con un sorriso. “Tutti mi hanno detto che qui la Ducati deve vincere, ma le situazioni cambiano e i costruttori adesso sono tutti molto vicini. Ho la possibilità di conquistare la prima vittoria, ma non è così semplice.”

Il terzo settore rimane il punto debole. “Quand’ero in Moto2 andavo bene, adesso non so perché sia così. Ho guardato anche i dati di Jorge [Martín], non capisco se lì trasforma la moto in una Yamaha o Suzuki, oppure cos’è.” Piloti da vittoria? Ne vede tanti. “Joan e Marc, ma anche Jorge, Fabio, Maverick…” Anche da lui non manca un commento su Dani Pedrosa. “Siamo tutti contenti di rivederlo in pista. Da piccolo guardavo lui e Rossi, al tempo dei ‘Fantastici 4’. Tornare ed essere così veloce non è facile, ma lui è un campione.”

Per i tuoi massaggi Thai

Foto: motogp.com

1 commento

Max75BA
20:12, 7 agosto 2021

…siamo in attesa di questa prima vittoria che potrebbe fargli fare quel salto di qualità per poter lottare per il titolo…Martin è il futuro e chissà forse già il presente per la Ducati

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Voglio il massimo, ma senza fare follie”

marc marquez motogp

MotoGP, Márquez in tandem con Bradl: “Così sono passato in Q2”

stefano nepa moto3

Moto3 UFFICIALE C’è Stefano Nepa per il Team MTA nel 2022