MotoGP, Austria: Prove 2, Marc Márquez in testa

Marc Márquez è il più rapido del venerdì grazie al tempo stampato nelle FP2. Seguono Viñales e Nakagami, scivolata per Dovizioso.

9 agosto 2019 - 15:06

Il venerdì al Red Bull Ring si chiude con Marc Márquez davanti a tutti nella classifica dei tempi. Il leader iridato è l’unico a scendere sotto il muro di 1:24, risultato raggiunto nelle FP2. Non sono lontani i rivali, a cominciare da Maverick Viñales e Takaaki Nakagami. Miguel Oliveira 6° porta il sorriso in KTM, scivolata per Andrea Dovizioso a fine turno.

Seconda sessione di libere che prende il via esattamente come visto nelle FP1. Márquez inizia da subito a dettare il passo, portandosi al comando dopo pochi minuti con il miglior crono del weekend, con stavolta Petrucci, Dovizioso e Rins a seguire. Il leader iridato è il primo ad abbattere il muro di 1:24 nel corso di questo fine settimana, risultato ottenuto con gomme hard-soft. Quartararo in pista con le forcelle Öhlins in fibra di carbonio, che possono aiutarlo nei cambi di direzione.

Nei minuti finali c’è una scivolata per Dovizioso, a terra alla curva 3 ma in grado di ripartire e riportare la moto al box. In testa rimane Marc Márquez (in pista con il profilo aerodinamico già usato da Lorenzo e Bradl), seguito da Maverick Viñales e Takaaki Nakagami. Per la squadra di casa, Miguel Oliveira è top KTM in sesta piazza, a circa quattro decimi dal capoclassifica.

La classifica delle FP3

La classifica combinata

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo a Motegi per il ringraziamento Honda

johann zarco

Johann Zarco: “Ho davanti 3-4 stagioni da vivere al massimo”

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Maverick Viñales: “L’interesse Ducati mi lusinga”