miller motogp

MotoGP, Austria: Miller e le KTM Tech3 nelle FP2 ‘bagnasciutte’

Jack Miller emerge nelle FP2 dalle condizioni miste. L'alfiere Ducati Pramac chiude al comando davanti a Lecuona ed Oliveira.

14 agosto 2020 - 15:02

FP2 che scattano su pista bagnata, per poi migliorare sensibilmente sul finale del turno. Proprio alla fine ecco emergere Jack Miller, autore del tempo di riferimento in questa complicata seconda sessione di prove libere. Dietro di lui si piazza infine il suo KTM Tech3, con il rookie Iker Lecuona a precedere Miguel Oliveira. Nessun cambio in classifica combinata, con Pol Espargaró sempre davanti.

Condizioni della pista miste (pista a tratti asciutta ed a tratti molto bagnata, nello specifico le curve 3 e 4) dopo l’acquazzone a cui abbiamo assistito nelle FP2 Moto3. La sessione per la maggior parte dei piloti scatta molto in ritardo, nei primi minuti escono solamente Oliveira, Mir ed Alex Márquez per mettere a referto qualche giro. L’unico con un tempo cronometrato è a lungo il portoghese di KTM Tech3, che stampa un 1:39.484 nei tre giri da lui completati.

Metà turno e si vede un quarto ‘temerario’: Aleix Espargaró porta in pista la sua Aprilia RS-GP per accertarsi delle condizioni in questo momento. Tempo di 1:40.346 per lui con la doppia soft rain, tre giri a referto prima di tornare al box. Negli ultimi dieci minuti abbiamo qualche altro pilota in pista, tra chi sceglie le rain e chi gira con le slick. Svetta sul finale Jack Miller, che chiude davanti al duo Tech3, ad Alex Rins ed a Johann Zarco. La sorpresa di giornata è vedere il vincitore di Brno Brad Binder molto arretrato e attualmente fuori dalla Q2.

La classifica FP2

La classifica combinata 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez prenota il ritorno a Le Mans?

jose garcia moto3

Moto3: Suzuki fuori gioco, c’è José García per SIC58 a Barcellona

dovizioso motogp

MotoGP: Dovizioso a Barcellona da leader. Quartararo, Viñales e Mir in agguato