quartararo motogp

MotoGP, Aragón: Fabio Quartararo, dal botto delle FP3 alla pole

Ancora dolorante, ma Fabio Quartararo si impone in qualifica ad Aragón. Maverick Viñales a 46 millesimi dal leader MotoGP, 3° Cal Crutchlow.

17 ottobre 2020 - 15:39

Zoppica ancora vistosamente dopo il botto delle FP3, ma questo non è servito a rallentarlo in pista. Fabio Quartararo stampa la pole position al MotorLand Aragón, superando per appena 46 millesimi il futuro compagno di squadra Maverick Viñales. Dopo lunga assenza torna in prima fila Cal Crutchlow, miglior Honda in griglia di partenza, mentre Joan Mir chiude 6° subito dietro a Jack Miller, top Ducati in questo sabato. Gara MotoGP certo da non perdere, che scatterà alle 15:00 di domenica (qui tutti i nuovi orari).

Q1: passano Petrucci e Miller

Scatta il primo turno di qualifiche, osservate speciali soprattutto le Ducati, visto che le ritroviamo in toto fuori dalla top ten delle FP3. Sono proprio loro infatti a mettersi in evidenza fin da subito, a caccia dei due posti disponibili per la Q2. Ma non solo gli unici: attenzione anche alle KTM, tutte presenti tranne Pol Espargaró. Alla fine però sarà il gruppo in rosso a fare la voce grossa in questa Q1: Danilo Petrucci e Jack Miller passano il turno, primo degli esclusi Andrea Dovizioso (apparso furente al box).

Q2: il sigillo di Quartararo 

Abbiamo la lista lista completa dei 12 in azione, scatta da subito la battaglia per la pole position. In evidenza da subito le Yamaha, compreso Quartararo, regolarmente in azione fin dalle FP4 dopo il botto del turno prima. Anzi, è proprio lui ad assicurarsi la pole provvisoria, mentre Miller e Crutchlow si inseriscono tra il terzetto della casa giapponese. L’assalto finale però come sempre rimescola la classifica: al comando balza Maverick Viñales, ma è ancora Fabio Quartararo ad imporsi. Arriva una nuova pole davanti proprio al futuro compagno di box, gran prima fila per Cal Crutchlow. Non manca un contatto finale tra i due fratelli Espargaró.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Bradley Smith

MotoGP, Bradley Smith e le ultime lamentele su Aprilia

alex marquez motogp

Spy MotoGP: Un nuovo telaio per i piloti Honda ad Aragón

savadori motogp

MotoGP: Lorenzo Savadori, Aprilia gli ‘regala’ Valencia e Portimao