contatore per sito
site logo
MotoGP, Enea Bastianini
MotoGP News

MotoGP Aragon, Bastianini-Bagnaia: nuovo test di convivenza

17 set 2022 di Luigi Ciamburro

Enea Bastianini e Pecco Bagnaia partiranno dalla prima fila nella gara MotoGP di Aragon. Un altro "test di convivenza" per la stagione 2023.

Continua il dominio della Ducati anche nelle qualifiche MotoGP di Aragon, con una prima fila riservata a Pecco Bagnaia, Jack Miller ed Enea Bastianini. Un tris a colori che potrebbe rivelarsi molto utile per la corsa al titolo piloti, ma sicuramente il ‘Bestia’ non ha intenzione di fare sconti. Vietato compiere manovre aggressive oppure ostacolare inutilmente il pilota piemontese, ma nessuno vieta di vincere e il romagnolo del Gresini Racing Team vuole il quarto sigillo stagionale. Qui le highlights della qualifica

Bastianini all’esame di Aragon

Al MotorLand Enea Bastianini conta cinque podi nelle categorie minori, manca la vittoria e vuole centrarla in questo weekend. O almeno ci proverà, perché il “sosia” della Ducati Pecco Bagnaia vuole involarsi verso il quinto trionfo consecutivo. Sarà un’altra prova di convivenza in vista della prossima stagione MotoGP, quando i due connazionali condivideranno il box factory. Lo spettacolo è assicurato… “La strategia per la gara di domani ancora dobbiamo buttarla giù, però qua è diverso, anch’io consumo abbastanza la gomma. Sarà fondamentale preservarla per la fine, fare una bella prima parte di gara, dovremo remare tutti quanti. Abbiamo mostrato un bel ritmo durante tutto il weekend, penso che potremo fare bene domani“.

Un occhio davanti e un altro alle spalle, perché in seconda fila ci sono Aleix Espargarò, Johann Zarco e Fabio Quartararo. Sbagliare la partenza potrebbe condannare alla rinuncia del podio, anche se negli ultimi giri le gomme faranno la vera differenza. Ed Enea Bastianini è noto per la sua talentuosa capacità di preservare gli pneumatici nella prima parte per sferrare l’assalto nel finale. “Siamo in tanti con un bel ritmo, è una pista dove ho fatto sempre bene e speriamo di raggiungere la vittoria che qui ci manca“. Per quasi l’intero turno del Q2 ha avuto la pole position tra le mani, ma contro il giro record di Bagnaia nulla ha potuto. “Qualche sbavatura l’ho fatta, qui ad Aragon è davvero complicato fare il giro perfetto, basta arrivare un po’ lungo in una curva e ti compromette tutto. Penso che Pecco abbia fatto qualcosina in più, più di così per me oggi era difficile“.

Commenti
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono obbligatori.