MotoGP, Andrea Dovizioso: “Motivati per la seconda parte di stagione”

Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci pronti a tornare in azione. Entrambi sono ottimisti e sicuri di poter mostrare il loro potenziale nei prossimi round.

31 luglio 2019 - 15:23

Brno segna l’inizio della seconda parte di stagione, un appuntamento in cui il Ducati Team cercherà di compiere passi avanti per ravvivare la battaglia iridata. Non sarà facile, visto che Andrea Dovizioso accusa 58 punti di ritardo, ma proprio lui ha conquistato il successo nel 2018, davanti all’ex compagno di box Jorge Lorenzo. Non sarà da meno Danilo Petrucci, sempre in top ten a Brno da quando è pilota Ducati.

Come detto, l’unico successo in MotoGP di Andrea Dovizioso è quello ottenuto l’anno scorso, a cui aggiungere un altro piazzamento sul podio nel 2011. “La pausa estiva è sempre utile per ricaricare le batterie. Nonostante la nostra posizione al traguardo ad Assen e al Sachsenring sia stata soddisfacente, le nostre sensazioni in sella non sono state le migliori su quei tracciati. Senza dubbio in questo momento dobbiamo restare positivi. Abbiamo lavorato duramente sotto ogni aspetto durante queste tre settimane e siamo pronti ad affrontare la seconda metà del campionato con grande motivazione. Ci attendono piste sulle quali sono sicuro che riusciremo ad essere molto competitivi e a dimostrare pienamente il nostro potenziale.”

Danilo Petrucci, come accennato, ha sempre chiuso in top ten a Brno da quando è un pilota Ducati. Il suo miglior piazzamento è stato il sesto posto ottenuto l’anno scorso. “Dopo le vacanze ho tantissima voglia di tornare in pista. Il tracciato mi piace e la Desmosedici GP è sempre stata competitiva, in particolare lo scorso anno. Arrivai a soli tre secondi dal vincitore e penso che anche il prossimo weekend avremo una buona occasione per ottenere un bel risultato. A casa poi hanno lavorato davvero tanto in queste settimane per portare avanti lo sviluppo della moto, e non vedo l’ora di provare alcune novità. Sarà importante ripartire con il piede giusto: dopo la pausa a volte cambiano i valori in campo, e noi vogliamo farci trovare pronti per questa seconda metà di stagione.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Max Biaggi

Max Biaggi: “Lorenzo in Ducati positivo per il campionato”

Valentino Rossi

Luca Cadalora: “Márquez spaventoso, Rossi non ha più 20 anni”

folger motogp kymiring

MotoGP: Concluso il primo test al KymiRing