MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: fuori dalla top-10 per gomme ed elettronica

Nella prima giornata di MotoGP a Misano Andrea Dovizioso resta fuori dalla top-10. Per il pilota Ducati problemi di gomme e "troppa" elettronica.

12 settembre 2020 - 7:38

Andrea Dovizioso resta fuori dalla top-10 al termine del primo giorno di prove libere MotoGP a Misano. “Abbiamo avuto piccoli problemi. Penso che ci siano troppi aiuti elettronici sulla moto. Nel complesso non ho guidato così bene, non ho fatto molte cose nel modo in cui volevo“. Una delle ragioni del suo ritardo è sicuramente legata alle difficoltà ad adattarsi alla nuova gomma posteriore. “È dura, diversa da circuito a circuito. La moto quindi si sente completamente diversa. Questo è molto strano“.

Alle prese con qualche problema di elettronica, Andrea Dovizioso ha trascorso diverso tempo ai box per delle modifiche. Tanto che alla fine non ha neanche trovato il tempo per provare la gomma dura con cui tanti piloti si sono trovati a proprio agio. “Il feeling non è ancora perfetto, ma nel complesso possiamo convivere con i piccoli problemi che abbiamo avuto… È stata una giornata molto strana, non sono riuscito a trovare un buon feeling con la moto. Penso che ciò sia dovuto alle condizioni del nuovo asfalto. C’è molto grip, ma anche diversi dossi e mi sento sempre più lento rispetto ai tempi sul giro che sto effettivamente facendo“.

Il nuovo asfalto di Misano garantisce più grip, ma ci sono alcuni dossi che rendono difficile la vita alla Ducati Desmosedici. “La situazione del nuovo asfalto non è poi così male da dire che non sarà possibile correre – aggiunge Andrea Dovizioso -. Ma considerando che l’asfalto è stato appena rifatto, non è certo piacevole iniziare con tutte queste buche. Sono tanti e non credo siano contenti del risultato, perché gli sarà costato molto“. Per il forlivese resta in dubbio il suo futuro in MotoGP. Sul tavolo ci sono diverse proposte di collaudatore, ma per il momento non ci sono decisioni ufficiali.

1 commento

Anonimus
12:36, 12 settembre 2020

L’ anno scorso non c’era grip e quindi non andavano… quest’anno invece ce n’è fin troppo e non vanno lo stesso….. con le scuse non si vincono i mondiali.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

rins motogp

MotoGP, Alex Rins cerca la svolta: “Dimenticare Misano, Barcellona è speciale”

MotoGP, Maverick Vinales-Joan Mir-Pol Espargarò sul podio di Misano

MotoGP, Maverick Vinales a Misano: “Cos’ha fatto Valentino Rossi?”

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Lin Jarvis sui motori: “Abbiamo ridotto le prestazioni”