MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso e Valentino Rossi… destini incrociati

I destini di Valentino Rossi e Andrea Dovizioso sembrano incrociarsi nel futuro in MotoGP a breve termine. Per il forlivese opzione tester Yamaha o Suzuki.

21 settembre 2020 - 15:31

Andrea Dovizioso ancora leader del Mondiale MotoGP 2020, ma c’è poco da gioire. Nel GP dell’Emilia Romagna è ancora una volta il miglior pilota Ducati al traguardo. E ancora una volta si tratta di un caso fortuito, dovuto all’uscita di Jack Miller dopo sette giri per un imprevisto e dalla caduta di Pecco Bagnaia mentre era al comando.

Resta in testa alla classifica con un solo punto di vantaggio il pilota targato “disoccupato”. Dopo una scommessa con gli amici ha cambiato la scritta sulla tuta sostituendo “imperterrito”. Non troverà selle vuote per la prossima stagione MotoGP, ma solo un posto da collaudatore. Suzuki e Yamaha in testa. In entrambi i casi i destini sembrano volersi incrociare con quelli di Valentino Rossi. Il 41enne ha già scherzosamente invitato Andrea Dovizioso a diventare collaudatore Yamaha in una recente conferenza stampa (a Misano). “Se Dovi fosse disponibile, lo ingaggerei subito come collaudatore“.

Rossi, Lorenzo, Dovizioso… che intreccio!

D’altronde Jorge Lorenzo proverà solo a Portimao e il suo rinnovo con Iwata non è affatto scontato, dato che i suoi contatti con Ducati non sono stati ben accetti. Più che altro sarà un impegno per raccogliere dati sul tracciato inedito per la MotoGP al fine di affrontare al meglio l’ultimo Gran Premio dell’anno. Dopo di che le strade potrebbero dividersi una volta per tutte.

Ma le strade del Dovi e di Valentino Rossi potrebbero incrociarsi anche nel caso diventi tester Suzuki. Infatti il Dottore ha in mente un team in MotoGP per la stagione 2022 e i dialoghi con Davide Brivio sembrano già ben avviati. L’eventuale scuderia VR46 diventerebbe satellite di Hamamatsu e in quel caso i due campioni italiani di ritroverebbero a lavorare a stretto contatto. Per il momento si tratta di fantamercato, ma entrambe le strade portano ad una stretta collaborazione tra Vale e Andrea.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP, Fabio Quartararo: “Quando ci sono gare doppie siamo persi”

bastianini moto2

Moto2, Enea Bastianini carico: “Mancano ancora tre Gran Premi”

di giannantonio moto2

Moto2, Fabio Di Giannantonio: “Ci siamo rifatti di domenica scorsa!”