MotoGP, Alex Rins

MotoGP, Alex Rins all’assalto del mondiale: “Mangiare, dormire, guidare”

Alex Rins si allena intensamente per provare a dare l'assalto al titolo MotoGP 2020. Allenamento in pista a Portimao in compagnia di Albert Arenas.

15 giugno 2020 - 14:31

“Mangiare, dormire, guidare”. Sono queste le parole d’ordine di Alex Rins dopo la fine della quarantena. Il pilota della Suzuki, che nella stagione MotoGP 2019 ha ottenuto due vittorie e un podio, proverà a migliorarsi in sella alla GSX-RR. Non appena revocato il lockdown è stato uno dei piloti più attivi sul circuito di Andorra dove risiede. Ha girato in varie riprese al Montmelò, fino a sconfinare a Portimao (Portogallo), dove stava girando l’alfiere di Moto3 Albert Arenas.

Alex Rins ha buttato via un po’ di ruggine dopo due mesi di stop in sella alla sua nuova Suzuki GSX-R1000R. Non ha nascosto la sua ammirazione per il layout della pista dell’Algarve, rivelando alcune immagini dell’allenamento tenuto sul circuito di Portimao. Nel caso di Arenas, la moto in azione era una Yamaha R6 Supersport. I due hanno guidato per un’intera giornata, godendosi il bel tempo e le caratteristiche stop and go del tracciato. Ricordiamo che Arenas ha già iniziato la sua stagione in Moto3 con una vittoria in Qatar davanti a John McPhee e Ai Ogura, ed ha intenzione di recitare un ruolo di protagonista per guadagnarsi l’ascesa in Moto2.

Nel corso della quarantena la notizia del rinnovo ha dato linfa vitale ad Alex Rins. “Dall’Argentina 2019 abbiamo deciso di proseguire per altri due anni. Onestamente, vado molto d’accordo con Suzuki, motivo per cui abbiamo iniziato a parlarne così presto. Abbiamo avuto qualche altra offerta, ma non ci siamo mai seduti con nessuno per trattare“. Uno solo l’obiettivo del giovane catalano in MotoGP: “Mi vedo campione del mondo con la Suzuki. La verità è che questo è un marchio vincente e abbiamo anche lo stesso obiettivo: vincere“.

Video: Instagram @alexrins

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp jerez

MotoGP: Finalmente si parte, Marc Márquez chi lo batte?

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: 2020 pietra miliare della sua carriera

jerez sky sport motogp

MotoGP, Jerez: Gli orari TV, diretta Sky Sport-DAZN e differita TV8