alex marquez motogp

MotoGP, Alex Márquez: “Sfruttare a Brno quanto imparato a Jerez”

Alex Márquez pronto al terzo round da pilota MotoGP, nonché ad un nuovo capitolo della sfida tra rookie. "Brno si adatta molto al mio stile di guida."

4 agosto 2020 - 16:20

Si avvicina la terza gara della stagione d’esordio MotoGP per Alex Márquez. Questo fine settimana il rookie del Repsol Honda Team si ritroverà un nuovo compagno di box, Stefan Bradl, visto che il fratello Marc è ancora KO. Gli obiettivi per l’iridato Moto2 in carica sono comunque immutati: continuare a conoscere la RC213V, ridurre il distacco dai primi della classe e chiudere ancora come miglior esordiente della categoria.

Due i GP finora disputati dal pilota di Cervera, fresco di rinnovo per altri due anni con HRC ma spostato in LCR Honda. L’esordio stagionale a Jerez1 l’ha visto tagliare il traguardo in 12° posizione, conquistando già i primi punti in condizioni non semplici. Ancora peggio il fine settimana successivo, sullo stesso tracciato ma con temperature ancora più roventi: Márquez jr conquista un 8° posto. Questo fine settimana abbiamo il terzo round anche della sfida tra rookie, con Brad Binder e Iker Lecuona all’inseguimento.

“Sarà solo il 5° circuito su cui ho guidato una MotoGP” sottolinea l’esordiente di HRC. “Questo però mi è sempre piaciuto, in passato si adattava molto al mio stile di guida. Nei primi due weekend di gara  a Jerez abbiamo raccolto tante informazioni, ora dobbiamo sfruttare quanto imparato su un nuovo circuito. Ad ogni sessione imparo qualcosa di più.” Lo attendono tre Gran Premi consecutivi. “Sarà dura, ma non vedo l’ora di cominciare.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

marc marquez motogp

MotoGP: Marc Márquez, nuovi controlli a Madrid. Verso il 3° intervento?

MotoGP, Andrea Iannone

MotoGP, Andrea Iannone: perchè la stangata è stata inevitabile

MotoGP: ‘Campioni unici’, i soli campioni del mondo per i propri paesi