alex marquez motogp

MotoGP, Alex Márquez brilla sotto la pioggia: ecco il primo podio!

Alex Márquez protagonista sotto la pioggia di Le Mans: 18° in griglia, 2° al traguardo! Honda festeggia il primo podio 2020. Ma ammette: "Ora dobbiamo ripeterci sull'asciutto."

11 ottobre 2020 - 17:04

Certo la pioggia ha letteralmente stravolto tutti i valori MotoGP, ma pochi (o nessuno) avrebbero scommesso su Alex Márquez a podio. Il campione Moto2 in carica e rookie della categoria invece, in una stagione d’esordio complicata, ha dato vita ad una splendida rimonta: 18° in griglia, è risalito fino a raggiungere le Ducati in testa. Mantenendo un gran ritmo, taglia il traguardo in seconda posizione, a poco più di un secondo dal vincitore Petrucci. Honda può così festeggiare il primo podio della stagione più difficile degli ultimi anni, esulta anche il fratello Marc, costretto a tifare da casa.

“Fin da subito mi sono sentito molto bene” ha dichiarato il pilota di Cervera, che per la prima volta in questa stagione può sfoggiare un largo sorriso. Oltre ad essere per lui la prima gara sul bagnato da pilota MotoGP, decisamente un gran risultato. “Abbiamo azzeccato la scelta di gomme” spiega l’alfiere Repsol Honda. “Abbiamo optato per la media anteriore, con la quale riuscivamo a gestire meglio la frenata, sempre il punto debole della moto. E stavo per scegliere anche la media posteriore! Sarebbe stato un grande errore.” Una gara come detto scattata molto indietro, ma che l’ha subito visto in rimonta: quando ha raggiunto Crutchlow, in quel momento in top 5, ha capito che poteva spingere.

“Le Ducati erano davvero veloci all’inizio” ha raccontato. “Ma in seguito hanno rallentato molto. Ho capito che potevo attaccare, essere aggressivo. Ho perso tempo con Cal e Dovi, soprattutto Andrea: va meglio di me in frenata e la Ducati ha qualcosa in più sul dritto. È in quei momenti che Petrucci è scappato. Altrimenti sul finale…” In effetti il giovane rookie Honda stava risalendo, con un ritmo ben migliore del pilota Ducati, ma ormai quest’ultimo era in viaggio verso il successo. “Fantastico il primo podio, considerando che partivo 18°!” Esulta la casa dell’ala dorata, finora a secco di soddisfazioni. “Sono contento per il team, è stata una bella giornata.” 

Oggi è festa per il primo podio nella classe regina, ma Alex Márquez sottolinea anche le condizioni in cui è arrivato. “Un podio sotto la pioggia vuol dire fin là… Ora dobbiamo ripeterci sull’asciutto, che è più difficile. Dobbiamo continuare a lavorare come sempre, il feeling sta migliorando costantemente ma serve trovare la quadra per tutto il fine settimana.” Un accenno anche al fratello Marc, a casa infortunato ma suo primo tifoso. “Non può correre, ma mi guarda e mi dà sempre molti consigli. Credo che lui sia contento di me, questo risultato sicuramente l’ha reso felice.” La foto in alto ne è la conferma.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP Teruel, Quartararo per la rivincita: “Sappiamo dove migliorare”

MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, Danilo Petrucci sbarca su Cameo: video di auguri da 46 euro

arenas moto3

Moto3: Arenas vs Ogura vs Vietti, il punto sulla top 3 mondiale