MotoGP, Marc Marquez e Alex Marquez

MotoGP, Alex e Marc Marquez: allenamenti in casa e video “spy”

Marc Marquez e Alex si allenano in casa e guardano le gare MotoGP per studiare i movimenti degli avversari: "Fanno alcune cose meglio di te".

24 marzo 2020 - 11:59

Alex Marquez sta condividendo la quarantena insieme a suo fratello Marc. I due piloti della classe MotoGP stanno rispettando le richieste decretate dal governo spagnolo, dopo l’espandersi dell’epidemia da Coronavirus. I casi confermati nella penisola iberica hanno superato quota 35.000, mentre i decessi sono oltre 2.200. Le persone guarite sono 3.355.

Alla pari degli altri piloti del Motomondiale Alex e Marc Marquez attendono di conoscere una data per dare fiato ai motori. Questa settimana verranno congelati i motori e omologate le configurazioni aerodinamiche. Ma un inizio di campionato MotoGP sembra ancora molto lontano e non avverrà prima dell’estate, nella migliore ipotesi. Nell’attesa i due campioni lavorano nella loro palestra privata. Marc sta cercando di aumentare la massa muscolare della spalla destra e continuare il suo recupero dopo l’intervento chirurgico dello scorso novembre.

ALLENAMENTI E VIDEO

Alex cerca di per mantenere il tono muscolare ed essere pronto per quando la MotoGP prenderà il via. Intanto diletta i suoi fan con alcuni video sui social, l’ultimo in cui si allena sulla cyclette. In questa fase di preparazione molti piloti devono fare a meno delle mountain bike per evitare il contagio e la diffusione del virus Covid-19. “Routine per mantenersi in buona forma fisica! Ovviamente a casa!“, ha commentato Alex Marquez.

Bisogna anche ammazzare il tempo e provare a divertirsi. Domenica scorsa Marc Marquez ha commentato su DAZN il GP della Thailandia 2019. Al termine di quella gara si è riconfermato campione MotoGP per la sesta volta. L’occasione è stata buona per parlare di avversari e dell’ex compagno di team Jorge Lorenzo. La difficile situazione sanitaria “è una lezione di vita, per tutti noi, ci unirà molto di più. I veri eroi sono i medici. Li apprezzeremo molto di più in futuro“. Negli spazi di tempo liberi diventa molto utile anche guardare le gare delle stagioni precedenti. “Guardo i movimenti degli avversari prima dei miei. Per imparare un po’. Sicuramente fanno alcune cose meglio di te“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

aleix espargaro motogp

Aleix Espargaró: “Momento difficile, ma almeno mi godo i bambini”

ducati motogp

MotoGP, il messaggio positivo di Ducati. “Insieme ne usciremo”

max biaggi

Max Biaggi: “Romano Fenati pilota da top 3 nel Mondiale”