MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò sanzionato: perde tre posizioni in griglia

Aleix Espargarò sanzionato dal FIM Panel MotoGP per non aver rispettato una bandiera blu nella Q2. Partirà dal 9° posto in griglia nel GP d'Europa 2020.

8 novembre 2020 - 12:03

Aleix Espargaró aveva ottenuto uno dei migliori risultati in questa stagione MotoGP, conquistando la sesta piazza in griglia di partenza. Ma subito dopo il warm up lo Stewards Panel FIM ha annunciato che dovrà retrocedere di tre posizioni per non aver rispettato la bandiera blu durante la Q2 di ieri.

Secondo il comunicato ufficiale diffuso dalla FIM, il pilota Aprilia è uscito dalla pitlane e si è immesso in pista ignorando la presenza di una bandiera blu, che indicava l’arrivo di un altro pilota sul traguardo. In questo modo ha rallentato il tempo sul giro dell’avversario contravvenendo all’articolo 1.21.2 del regolamento MotoGP, secondo cui “i piloti devono guidare in modo responsabile senza creare pericolo ad altri concorrenti, né in pista né in pitlane”.

Per questo il Panel diretto da Freddie Spencer ha imposto ad Aleix Espargaró una sanzione che lo retrocede dalla seconda alla terza fila. A questo punto ne traggono beneficio Jack Miller, Miguel Oliveira e Franco Morbidelli che guadagnano una piazza. Aprilia ha facoltà di presentare ricorso contro tale sanzione entro un termine massimo di 30 minuti dalla sua notifica.

Una brutta notizia per il pilota Aprilia che sognava di potersela giocare con suo fratello Pol sin dai primi giri. In una stagione MotoGP tutta in salita per la casa di Noale, contrassegnata anche dallo stop di Andrea Iannone, arriva un’altra tegola che smorza le aspettative del team. “Non abbiamo raggiunto i nostri obiettivi – ha detto Aleix Espargarò dopo le qualifiche -. Voglio che i meccanici possano ridere di più. Anch’io devo essere più felice per riuscire a fare bene. Allora ci divertiremo tutti di più“.

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Dani Pedrosa a Jerez

MotoGP, ultimo test KTM a Jerez. Dani Pedrosa ancora senza contratto

MotoGP, Jack Miller

MotoGP, Jack Miller: 2020 tra chili di troppo e mancanza di aderenza

MotoGP, Danilo Petrucci

Danilo Petrucci vola in Sardegna: sarà al Rally Sandalion