MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò ribatte a Kenan Sofuoglu: “E’ senza cervello”

Il paddock della MotoGP risponde alle dichiarazioni di Kenan Sofuoglu dopo l'incidente di Deniz Oncu. Ecco il commento di Aleix Espargarò sui social.

13 ottobre 2021 - 14:10

Le dichiarazioni di Kenan Sofuoglu hanno iniziato a scatenare una polemica nel paddock della MotoGP. Il manager turco ha difeso a spada tratta il suo assistito Deniz Oncu dopo l’incidente di Austin, in cui sono rimasti coinvolti Alcoba, Migno e Acosta. Secondo l’ex pilota, nonchè allenatore e manager personale,  Deniz Oncu non avrebbe commesso nessuna scorrettezza, ritenendo ingiusti i due turni di stop inflitti dalla Direzione Gara. “Gli altri piloti si lamentano dei miei ragazzi perché sono molto veloci e non riescono a batterli“.

La prima risposta dal mondo MotoGP porta la firma di Aleix Espargarò, che non mancato di rispondere a Kenan sui social. “Per fortuna questa persona è ‘lontana’ dal paddock della MotoGP” , ha scritto il pilota di Granollers. A chiare lettere ha ribadito che la manovra di Oncu è da irresponsabili. “Ha cambiato la linea a metà del rettilineo, dal lato destro (dove deve restare, perché era la linea buona per la curva successiva) al lato sinistro, dove si trovava l’altro pilota che non poteva scomparire“, riassume Aleix.

Sicuramente Deniz Oncu non aveva nessuna intenzione di provocare l’incidente, ma la sanzione esemplare è meritata. L’obiettivo è che simili manovre vengano evitate in futuro. “Sono assolutamente sicuro, senza dubbio, che Oncu non l’abbia fatto apposta, ma sono giovani, quindi hanno bisogno di imparare. Dorna ha fatto la cosa giusta a dargli questa penalità, ma il suo manager non ha cervello, quindi ha detto il contrario“. In calce al post di Aleix Espargarò interviene anche Chicho Lorenzo, papà del pentacampione Jorge, che nei giorni scorsi ha avanzato la proposta di sanzionare i piloti che cadono per ridurre il numero degli incidenti… “Il pilota turco è stato il capro espiatorio. Era necessario dare un esempio“.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pecco Bagnaia, fan club

MotoGP: Misano non sarà solo giallo, decolla il Pecco Fan Club

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: l’ultimo mese in marcia trionfale

mattia casadei moto2

Moto2: Mattia Casadei, esordio con Italtrans nel GP a Misano-2