Jorge Lorenzo

MotoGP, Alberto Puig: “Jorge Lorenzo? Aragon forse andrà meglio”

Alberto Puig ripercorre la vittoria di Marc Marquez a Misano. E su Jorge Lorenzo: "Ci dà qualche speranza che ad Aragon vada più forte".

18 settembre 2019 - 8:36

Il Repsol Honda Team approda ad Aragon dopo la difficile vittoria di Marc Marquez a Misano. Settimo sigillo stagionale per il leader del Mondiale che ha dovuto vedersela fino all’ultima curva con Fabio Quartararo. “Sapevamo che i piloti Yamaha sarebbero stati veloci – ha spiegato Alberto Puig -. Erano stati forti per tutto il fine settimana e con Marc non in prima fila, abbiamo pensato che potesse dare loro la possibilità di allungare all’inizio della gara ed è quello che è successo“.

Ma la tenacia di Vinales è durata appena un paio di giri, nei restanti 25 Marquez e Quartararo hanno giocato alla preda e al cacciatore. “È stato molto intelligente a non sorpassare, ha aspettato il momento migliore alla fine. Fabio è stato molto forte nelle curve più veloci, Marc lo sapeva – ha aggiunto il team manager HRC -. C’era una strategia ed è andata bene per una grande vittoria“. I due giovani piloti hanno offerto uno spettacolo entusiasmante, dove sicuramente in tanti facevano il tifo per il giovane rookie francese, alla ricerca del primo successo in MotoGP. Alla fine l’ha spuntata il campione incarica: “Si vedeva chiaramente che Fabio voleva vincere la gara, non regalando nulla a Marc. Fortunatamente Marquez è riuscito a fare una buona mossa e ha vinto la gara con un ottimo giro finale“.

Se da un lato c’è grande soddisfazione per il trionfo del Cabroncito, dall’altro bisogna registrare le cadute di Crutchlow e Nakagami e le difficoltà di Jorge Lorenzo. Il maiorchino non è ancora in perfette condizioni fisiche: “Avevamo ragione a decidere di interrompere il suo test a Misano. Aveva due settimane per riposare e in gara poteva correre e ottenere alcuni punti. Ovviamente non è al livello che lui o noi ci aspettiamo, ma abbiamo visto alcuni progressi. Soffriva meno, il che è molto positivo. Ci dà qualche speranza che al Motorland possa andare più forte – ha concluso Alberto Puig -. Aragon, è una pista che gli piace, speriamo che continui a migliorare“.

Jonathan Rea, In Testa, l’autobiografia del campionissimo In vendita on line qui

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

48 lorenzo dalla porta

Lorenzo Dalla Porta e Alex Márquez campioni in Australia se…

Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo-Honda: massima intesa dopo Motegi

jeremy alcoba gresini moto3

Moto3: Jeremy Alcoba nel Mondiale 2020 con Gresini