miller ducati motogp

MotoGP: Al Mugello parola ai piloti italiani? Finora c’è solo Ducati…

Inizio di 2021 con solo Ducati vincente. Ancora manca un trionfo italiano, era successo solo in altre cinque stagioni MotoGP. Al Mugello la fine del digiuno?

22 maggio 2021 - 16:28

La categoria MotoGP manda in archivio le prime cinque gare della stagione 2021. Un inizio di campionato piuttosto avaro di risultati se guardiamo i trionfi italiani. L’unico tricolore sul gradino più alto del podio finora infatti è stato quello del costruttore Ducati, vincente due volte grazie all’australiano Jack Miller. Per quanto riguarda i nostri portacolori invece, ancora non c’è stato l’acuto, una cosa che era capitata solo altre cinque volte dal 2002 ad oggi. Al Mugello potrebbe interrompersi questo digiuno?

Riguardando i precedenti, le stagioni eclatanti sono le 2011 e 2012: non sono nessun italiano in trionfo nei primi 5 GP, ma in entrambi i casi non c’è nessuna vittoria tricolore a referto per l’intero campionato. Nel 2013 dobbiamo attendere il 7° Gran Premio per sentire l’inno italiano grazie a Valentino Rossi, autore dell’unico trionfo in una stagione altrimenti a trazione spagnola. Tendenza che si ripete nel 2014, anzi andiamo ancora più in là: 11 vittorie di Marc Márquez ed una di Dani Pedrosa prima di avere in alto il tricolore, sempre con il Dottore.

Dobbiamo tornare al 2017 per trovare l’ultima volta in cui abbiamo un inizio di stagione senza italiani vincenti. Cinque successi spagnoli nei primi 5 GP (Viñales, Márquez, Pedrosa), proprio al Mugello si interrompe il digiuno grazie ad Andrea Dovizioso. In occasione del GP d’Italia ecco che con l’allora pilota Ducati Team arriva il primo di tre successi tricolori consecutivi. Quest’avvio di 2021 rispecchia le stagioni appena citate. La prossima settimana si corre sullo storico circuito toscano, quale occasione migliore per una festa italiana…

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

moto2 morbidelli sachsenring

Moto2, Italia vincente al Sachsenring solo con Morbidelli. Ed in 250cc…

La Honda RC213V nel test in Catalunya

MotoGP, Alberto Puig: la Honda “total black” resta top secret

MotoGP, Franco Morbidelli e Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Il Sachsenring è una pista diversa”