MotoGP, Alex Rins e Joan Mir

MotoGP, accordo Suzuki-Monster Energy per il 2021

Suzuki e Monster Energy hanno firmato un accordo commerciale per la stagione MotoGP 2021. Davide Brivio: "Sarà un vantaggio per entrambi i marchi".

1 dicembre 2020 - 15:43

Dopo la vittoria del titolo piloti in MotoGP fiocca un’altra buona notizia in casa Suzuki. La casa di Hamamatsu ha annunciato un accordo pluriennale con Monster Energy Company. Un bel modo per celebrare il suo 100° anniversario e 60 anni nelle corse.

Il marchio globale di bevande energetiche conferma di essere fortemente coinvolto negli sport motoristici in tutto il mondo. Le sponsorizzazioni di Monster Energy si estendono oltre la MotoGP anche F1, NASCAR, Supercross, Rally ed Esports, conquistando tanti successi. Negli ultimi due anni l’azienda ha anche supportato i due alfieri Suzuki, Alex Rins e Joan Mir. Entusiasta Shinichi Sahara, responsabile del progetto. “È un grande piacere dare il benvenuto a uno sponsor brillante come Monster Energy. Hanno molta esperienza con la sponsorizzazione del motorsport e supportano sempre grandi team e giovani piloti. Siamo orgogliosi di ricevere questo supporto per il nostro progetto dal 2021 in poi, soprattutto dopo una stagione sorprendente come questa“.

La trattativa fra Suzuki e Monster era iniziata prima dell’inizio dell’ultima stagione MotoGP. “Credo che entrambi i marchi trarranno molto vantaggio da questa partnership – ha commentato Davide Brivio -. Condividiamo con Monster l’amore per lo sport e uno spirito determinato, proveremo a condividere insieme alcuni grandi momenti in futuro. Abbiamo sempre avuto un buon rapporto con il management di Monster Energy e tutto lo staff che abbiamo incontrato finora“.

Foto: getty images

1 commento

fzanellat_12215005
18:35, 1 dicembre 2020

Interessante questa notizia che potrebbe coinvolgere anche la squadra di Rossi,intenzionato a portare
il VR46 nella Motogp(2022).
Monster è già suo sponsor e andrebbe a braccetto
con il ritiro alle corse;
oppure ultimo anno nel suo team per poi fare il
manager a tempo pieno.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

foggia antonelli migno moto3

Foggia-Antonelli-Migno: 1° tris italiano Moto3 a Misano, il 3° dalla 125cc

MotoGP, Pecco Bagnaia

MotoGP, Pecco Bagnaia star Ducati: Jorge Lorenzo lascia lo zampino

bagnaia quartararo motogp

MotoGP: Fabio Quartararo “vede rosso”, ma il Mondiale si avvicina