motogp valencia

MotoGP: a Valencia primo GP a porte chiuse, il secondo con pubblico?

A Valencia si studiano le misure da adottare per il doppio evento MotoGP. Gran Premio d'Europa a porte chiuse, si lavora per il GP di Valencia con pubblico.

17 settembre 2020 - 13:12

Quest’anno il Circuit Ricardo Tormo a Valencia ospiterà due eventi del Mondiale MotoGP. Si corre nel weekend dell’8 (Gran Premio d’Europa) e del 15 novembre (Gran Premio di Valencia), ma si studia la possibilità che almeno uno dei due si svolga davanti ad un pubblico seppur ridotto. Il primo sarà a porte chiuse, si attende invece il responso sanitario per il secondo GP, sempre in base all’evoluzione della pandemia da coronavirus.

Nello specifico, tutte le autorità stanno studiando un protocollo per permettere l’accesso al pubblico nei tre giorni di quello che sarà il Gran Premio di Valencia. Seguendo l’esempio di Misano, primo circuito quest’anno ad avere persone presenti sugli spalti sia la scorsa settimana che questa. Come detto però al momento è solo un’ipotesi, visto che si attende l’OK in base a quanto succederà in questo periodo.

“I tifosi sono molto importanti per il circuito” ha dichiarato Gonzalo Gobert, direttore generale del tracciato. “Grazie a loro abbiamo costruito questa struttura nel 1999. Noi siamo intenzionati a fare il massimo, così come tutte le istituzioni coinvolte, per permettere al pubblico di assistere dal vivo a questo evento. Sempre sotto la supervisione delle autorità sanitarie, per offrire a tutti la massima sicurezza.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

Marc Marquez inizia la preseason: “Noiosa la vita senza MotoGP”

honda motogp

MotoGP, la tecnica: l’analisi delle evoluzioni testate sulla RC213V a Jerez

Jack Miller a Dorno

Jack Miller lascia l’Australia: allenamento in Italia con moto da cross