MotoGP, Circuito di Jerez

MotoGP 2020: gira il calendario provvisorio, prima tappa 19 luglio a Jerez?

La stagione MotoGP 2020 inizia a delinearsi con un calendario ancora ufficioso. Possibile prima tappa a Jerez de la Frontera il 19 luglio.

2 maggio 2020 - 16:56

Dorna studia nei dettagli quella che dovrebbe essere la stagione MotoGP 2020. Dai test Covid-19 al numero del personale, dalle restrizioni all’interno del paddock allo scaglionamento dei GP sul medesimo tracciato. Ma finora Carmelo Ezpeleta non ha indicato nessuna data e luogo per il primo Gran Premio. Adesso spunta una prima indiscrezione sguinzagliata da Speedweek.com, che fa riferimento ad una fonte interna a Dorna Sports SL, proprietaria dei diritti commerciali.

Il primo appuntamento potrebbe tenersi a Jerez de la Frontera il 19 luglio, ma la notizia non ha ancora ufficialità. Per questo motivo gli organizzatori avrebbero deciso di trasferire tutto il materiale da Losail a Lleida. Come prevedibile gli organizzatori non dovranno pagare nessun canone, visto che non ci saranno entrate economiche dalla vendita dei biglietti. Le casse della Dorna perderanno oltre il 50% e verranno rimpinguate solo dai diritti TV e dagli sponsor presenti lungo il tracciato. Oltre che dalle commissioni per i diritti di denominazione del GP (vedi Motul, Pramac, Red Bull, ecc.).

Nel mese di agosto il campionato di MotoGP potrebbe fare tappa in Austria e a Brno. Non è ancora chiaro se su ogni circuito si correrà una sola gara o due in week-end consecutivi. Dorna è in contatto con tutti i governi dei potenziali Paesi interessati al Motomondiale, per poter allestire un calendario approssimativo nelle prossime settimane. Dopo due mesi di buio dovuto all’emergenza Covid-19 si comincia ad intravedere una luce. Nell’attesa domani la MotoGP virtuale farà tappa proprio sul tracciato andaluso per il terzo appuntamento stagionale.

Dorna Sport ha inoltre proposto al Circuito di Catalunya di ospitare fino a tre gare consecutive a settembre, di cui una di Superbike. A riferirlo è l’emittente spagnola TV3, secondo cui il Montmelò avrebbe già un’offerta sul tavolo. Joan Fontserè, direttore della pista catalana, ha affermato che “la presenza della MotoGP sia importante per aiutare a rafforzare e rivitalizzare il territorio“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dani Pedrosa: “Difficile immaginare il mondo dopo questo periodo”

MotoGP, Marc Marquez e Valentino Rossi

Valentino Rossi o Marc Marquez? La scelta di Lucio Cecchinello

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Jonathan Rea non crolla sotto pressione”