MotoGP, Valentino Rossi

Mick Doohan: “Desideravo Valentino Rossi come compagno di squadra”

Mick Doohan confessa che avrebbe desiderato condividere il box Honda con Valentino Rossi. E pronostica: "Continuerà un altro anno con Petronas".

1 giugno 2020 - 15:45

Dal mondo della MotoGP si dicono certi che Valentino Rossi proseguirà la sua avventura in MotoGP con il team satellite Petronas SRT. Mick Doohan, cinque volte campione della classe regina, ha parlato del Dottore in un’intervista con Chris Vermeulen nello show ‘Under the visor’. L’ex fuoriclasse australiano ha lasciato la Top Class al termine della stagione 1999, l’anno dopo il pilota di Tavullia sarebbe approdato in classe 500 proprio sulla sua Honda.

I loro destini non si sono incrociati per un soffio, un evento mancato per entrambi i campioni. “Volevo Rossi come partner, non sarebbe stato un problema dato che sarei stato nella mia parte del box, lui nella sua e ognuno con il suo sponsor“, rivela l’australiano. “Valentino è stato veloce, sin dall’inizio, ed è per questo che lo volevo con me, sarebbe stata una sfida difficile, ne sono sicuro. Gli avrebbe dato molti problemi e anche lui me ne avrebbe dati“. Una di quelle sfide mai avvenute, come tra Casey Stoner e Marc Marquez…

Michael Doohan ritiene che la Yamaha farà di tutto per convincere Valentino Rossi a continuerà per un altro anno con Petronas. “Gli daranno il materiale migliore anche se fa parte di una squadra satellite, non c’è nessuno migliore di lui per lo sviluppo di una moto, è perfetto. È ancora competitivo e ammiro la sua dedizione perché è anche in grado di salire sul podio partendo ottavo“. Ma l’ex pentacampione oceanico non ha mai nascosto la sua somma ammirazione per Marc Marquez, che ha legato il suo futuro a medio termine con la Honda. “Difficile sapere se qualcun altro ha la velocità di Márquez… Le moto attuali sono straordinarie, ma qualcuno sarebbe in grado di trasportarle senza tutta quell’elettronica? Alcuni piloti ne hanno bisogno, ma Marquez potrebbe sicuramente farne a meno, anche se sarebbe difficile per le qualifiche“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

espargaro motogp honda

MotoGP UFFICIALE Pol Espargaró in HRC, Alex Márquez in LCR

morbidelli petronas motogp

MotoGP UFFICIALE Franco Morbidelli rinnova con Petronas SRT

michelin motogp motoe

MotoGP, Jerez: nuove gomme Michelin per la classe regina e la MotoE