Marc Marquez: “Oggi pensavo di poter lottare per la pole”

Il leader del mondiale guadagna un posto in prima fila

24 agosto 2013 - 13:45

Dopo una produttiva giornata di prove del venerdì, Marc Marquez all’Automotodrom di Brno si aspettava oggi di lottare per la pole position nel decisivo “Q2” delle qualifiche ufficiali. Non è andata così per il capoclassifica di campionato, comunque in grado grazie al riferimento cronometrico di 1’55″863 ad assicurarsi un posto in prima fila, importantissimo specie se davanti ai suoi più diretti inseguitori in campionato Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo.

“Non posso esser completamente soddisfatto perchè oggi mi aspettavo di lottare per la pole position”, ammette Marc Marquez. “Ieri avevo un buon feeling con la moto, anche oggi avevo le stesse sensazioni, ma purtroppo nell’ultimo tentativo ho incontrato davanti a me diversi piloti più lenti. Per il traffico ho perso la possibilità di poter effettuare un buon giro, ma alle volte va così, queste sono le corse alla fine.

In ogni caso per domani sono fiducioso: se le condizioni resteranno le stesse di oggi, posso puntare alla vittoria. Ho un buon ritmo e con la squadra siamo riusciti a trovare una messa a punto che mi permette di mantere un passo competitivo sulla distanza, spero soltanto che la pioggia stia lontana da Brno“.

All’Automotodrom di Brno lo scorso anno Marc Marquez aveva conquistato la vittoria in Moto2 dopo un bel confronto con più piloti in corsa per la leadership.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

sylvain guintoli motogp

MotoGP: Suzuki a Silverstone con Rins e Guintoli

Dani Pedrosa, più veloce con la KTM che con la Honda in Austria

motogp dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “A Silverstone col morale alto”