Marc Marquez inizia la fase cardio: battuto da Alex in montagna

Marc Marquez e suo fratello Alex hanno partecipato ad una corsa in montagna a Cervera. Il Cabroncito prosegue il recupero dopo l'operazione alla spalla.

14 gennaio 2019 - 12:40

Marc Márquez continua a compiere passi avanti nel recupero fisico dopo l’intervento alla spalla sinistra dello scorso dicembre. La seconda fase della riabilitazione è quasi conclusa e a breve dovremmo rivederlo in moto per prepararsi al meglio in vista dei test IRTA di febbraio a Sepang dal 6 all’8 febbraio. Non ha mai lasciato la sua Cervera nell’ultimo mese e si allena con il suo fisioterapista mattina e sera, prima di compire un ulteriore step nella giornata di ieri, partecipando ad una corsa in montagna con suo fratello Alex, la ‘Fita 973’ rivelatasi un perfetto esercizio cardio: “Oggi mi è toccato soffrire e subire le battute di questo fenomeno, mi ha battuto. Abbiamo iniziato il cardio, un altro importante passo per il recupero“, ha commentato il campione del mondo di MotoGP.

In una foto postata sui social si vede Alex Marquez prendersi gioco del fratello maggiore, arrivando alle spalle e facendo il gesto di dare gas con la mano destra. Marc questa volta non poteva tenere testa a suo fratello non essendo ancora nella sua forma migliore. Per questo motivo si è concentrato solo sui 13,5 chilometri di corsa attraverso la montagna, da Vergos a Cervera. Alla fine il pilota di Moto2 è arrivato terzo con un tempo di 1:14:23, anticipando suo fratello Marc, quarto al traguardo, con un gap di 1’19”. Nei prossimi giorni dovremmo rivederlo in sella ad una moto, prima della presentazione del team Repsol Honda in programma il 23 gennaio a Madrid.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fenati test privati jerez

Moto2-Moto3: La pioggia pone fine ai test a Jerez

Andrea Iannone a Valencia

MotoGP, Andrea Iannone spegne l’incendio: “Giri motore troppo alti”

Alberto Puig team manager HRC

Puig: “Alex Marquez alto, eravamo abituati a Dani Pedrosa”