Marc Marquez a Motegi

Marc Marquez chiede aiuto a Jorge Lorenzo per la Triple Crown

Marc Marquez vince a Motegi e assegna il Titolo Costruttori a Honda. Ma per la Triple CRown c'è bisogno dell'aiuto di Jorge Lorenzo.

20 ottobre 2019 - 16:47

Marc Marquez vince a Motegi e ormai non stupisce più di tanto. Una gara quasi noiosa per la vittoria, con il campione MotoGP che ha tagliato il traguardo con un vantaggio di 8 decimi su Fabio Quartararo, ma solo perché negli ultimi due giri ha dovuto rallentare. Il rischio era di restare senza benzina, terminata mentre stava compiendo il giro d’onore. Per arrivare sul podio ha accettato un passaggio dalla KTM di Syahrin, con il malese che si è assicurato il suo momento di gloria dopo una stagione da fanalino di coda.

Sul podio con Marquez il rookie francese Quartararo, che mai ha davvero impensierito il Cabroncito, e Andrea Dovizioso, cresciuto solo nella seconda parte di gara. Regala il titolo Costruttori alla Honda sul circuito di casa, per la Tripla Corona sarà difficile senza buoni risultati da parte di Jorge Lorenzo. “Non è stata una gara facile, anche se sono scappato ho dovuto controllare molte cose sulla moto. Innanzitutto come preservare le gomme, poi la mia moto si è fermata quando ho tagliato il traguardo. A due giri dal traguardo si è attivato l’allarme e mi sono chiesto se tagliare o meno il gas“.

A Motegi sono arrivate decima pole e decima vittoria stagionale, pole numero 90 e 80esima vittoria nel Mondiale (54 in MotoGP). Nonostante il trionfo iridato al Buriram non ha cambiato mentalità, ha spinto con intensità, senza nessun grattacapo. Salvo qualche incursione di Quartararo al primo giro. “L’ho superato subito perché volevo imporre il mio ritmo, mi sentivo a mio agio“. Un’impostazione di gara differente rispetto a due settimane fa, quando ha inseguito Fabio per tutto il GP prima di sorpassarlo all’ultimo giro. “Quest’anno abbiamo fatto un passo avanti a livello di solidità e costanza, è il mio anno migliore, lo dicono i numeri“.

Difficile assicurare a Honda anche il campionato per team, Petrucci e Dovizioso sono costanti, Jorge Lorenzo continua ad avere difficoltà con la Honda. La Trilpe Crown rischia di andare in fumo, ma Marc Marquez spera in una sterzata da parte del maiorchino. “Speriamo che Jorge possa migliorare in modo che possa aiutare. Speriamo il meglio per lui. Perché sarebbe utile se vogliamo vincere la Coppa del Mondo per team“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Sul motore servono gli ingegneri giusti”

kasma daniel kasmayudin moto2

Moto2: SAG Team, cambio di rotta. Arriva Kasmayudin nel 2020

Valentino Rossi e Fabio Quartararo

Quartararo, Petrucci, Rossi: a Valencia sarà sfida a tre