Test MotoGP in Qatar

LIVE Test MotoGP in Qatar: la prima giornata in diretta

La prima giornata di Test MotoGP in Qatar: aggiornamenti, tempi e foto in diretta LIVE.

22 febbraio 2020 - 17:35

17:51 – Pochi minuti al termine della prima giornata di test MotoGP in Qatar: Mir davanti a Vinales per soli 30 millesimi, 3° Morbidelli davanti a Marquez e Rossi.

17:35 – Ducati ha lavorato molto sul set-up della moto, domani concentrerà l’attenzione sul nuovo forcellone.

17:28 – Mezz’ora al termine della prima giornata di test. In testa balza la Suzuki di Joan Mir.

16:00 – Adesso i piloti girano nelle stesse condizioni che troveranno in occasione del GP.

15:45 – Non smette di stupire l’Aprilia RS-GP: dopo una serie di giri veloci Aleix Espargaró si colloca al comando in 1’55″337.

15:15 – Marc Márquez si è portato al comando della classifica, dietro di lui a quattro decimi la Aprilia guidata da Aleix Espargaró, 3° Maverick Viñales.

15:00 – Alex Rins guadagna la pista. Ora tutti i piloti sono ufficialmente entrati in azione.

14:29 – Andrea Dovizioso al comando in 1’55″557 davanti a Maverick Viñales (+0,056) e Franco Morbidelli (+0,123). 4° Fabio Quartararo (+0,166), 8° Valentino Rossi (+0,531).

14:10 – Fabio Quartararo, il pilota-test della Yamaha, piazza il best lap provvisorio in 1’56″025.

13:54 – L’Aprilia di Aleix Espargaró si porta in vetta fermando il cronometro a 1’56″079. A breve in pista anche Valentino Rossi. Caduta senza conseguenze per Alex Márquez.

13:32 – Si piazza davanti Franco Morbidelli. Dopo le prime due ore e mezza di test ecco la classifica provvisoria:

13:25 – 14 piloti finora in pista. Il miglior crono è un 1:56.475 stampato da Pol Espargaró su KTM.

12:48 – In pista anche Pecco Bagnaia. Massimo Rivola, ai microfoni di Sky Sport, parla del caso doping di Andrea Iannone: “Non faccio previsioni, ma mi aspetto una sentenza prima del Gran Premio di Losail“.

12:37 – Miglior crono provvisorio del pilota umbro in sella alla Ducati GP20: 1’59″166

12:35 – A 90 minuti dall’inizio del Test MotoGP in Qatar solo due piloti hanno stabilito giri cronometrati. Danilo Petrucci è sceso in pista.

12:15 – Ricordiamo i giri veloci sul tracciato di Losail: miglior crono in gara 1:54.927 (Lorenzo, 2016), miglior giro assoluto 1:53.380 (Márquez, 2019).

12:09 – Iker Lecuona (Tech3) è il primo pilota ad entrare in azione. La pista presenta parecchia sabbia sulla sua superficie. Poco dopo vediamo anche Brad Binder (KTM Factory).

12:00 – Ancora tutto fermo. Le condizioni al momento sono molto differenti da quelle che i piloti troveranno durante il GP (al via alle 16:00 italiane). Alcuni potrebbero non scendere in pista prima delle quattro ora locale.

11:43 – Il nuovo dispositivo holeshot della Yamaha è stato montato su entrambe le M1 a disposizione di Valentino Rossi.

11:15 – Scattati i test a Losail! Nessun pilota è ancora sceso in pista.

10:50 – Non è ancora ufficiale, ma sembra che Suzuki sia più che intenzionata a continuare con Alex Rins e Joan Mir. Il rinnovo non dovrebbe essere lontano.

10:45 – Ancora deve iniziare la stagione, ma il mercato piloti è più che iniziato. Lo sa Yamaha, che ha bruciato tutti assicurandosi Maverick Viñales e Fabio Quartararo per il prossimo biennio. In seguito è arrivato il rinnovo quadriennale per l’iridato MotoGP Marc Márquez con Honda.

10:40 – Non dimentichiamo anche Avintia Racing, al via quest’anno con Johann Zarco e Tito Rabat. Svelati anche i colori della RC213V del pilota LCR Honda Cal Crutchlow (qui).

10:35 – Febbraio ricco di presentazioni. In questo periodo è stato il turno del Repsol Honda Team, poi ci sono stati tutti lo stesso giorno Monster Yamaha, Petronas Yamaha e Suzuki. Presentazione tutta virtuale per KTM, mentre proprio ieri a Losail è toccato al Aprilia Racing Team Gresini.

10:20 – Buongiorno! Iniziano oggi gli ultimi test ufficiali MotoGP prima dell’inizio della stagione 2020. Ultime possibilità per piloti e team per prepararsi al meglio al primo GP dell’anno.

INTRODUZIONE AI TEST

La MotoGP ritorna in pista a Losail (Qatar) per il secondo ed ultimo test IRTA precampionato. Si parte alle ore 11:00 (in Italia, 13:00 locali) fino alle 18:00 (20:00 locali): sette ore a disposizione dei sei costruttori per sondare gli ultimi aggiornamenti prima dell’inizio del Mondiale. Dopo il test in Malesia c’è attesa per conoscere le ultime novità tecniche, soprattutto in casa Ducati, dove si attendono novità aerodinamiche innovative. Seconda uscita ufficiale per l’Aprilia RS-GP, ansiosa di riconfermare le ottime sensazioni di Sepang e compiere ulteriori passi avanti. Ieri la casa di Noale ha svelato le nuove livree sul tracciato di Losail, presente anche Andrea Iannone che però non sarà in pista.

Il pilota più atteso in questo Test MotoGP in Qatar è Marc Márquez, ancora in condizioni fisiche non ottimali. Il campione della Repsol Honda accusa ancora dei problemi alla spalla destra, ma dovrà stringere i denti per collaudare gli ultimi dettagli della RC213V. Alex Márquez, invece, beneficerà di altri tre giorni per migliorare il feeling con la sua nuova moto. Nel box Yamaha, dopo l’ottimismo di Sepang, si studierà ancora una volta il nuovo binomio motore-telaio che sembra possa garantire eccellenti risultati. Fabio Quartararo si è dimostrato subito veloce sul giro secco, Maverick Viñales ha stampato un ottimo ritmo gara. Per Valentino Rossi un’altra occasione per sancire le sensazioni con la M1 2020 e farsi un’idea più chiara sul futuro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marc Marquez e Alex Marquez

MotoGP, Alex e Marc Marquez vicini ad un nuovo focolaio: HRC in allerta

rabat motogp

MotoGP, Tito Rabat: “Johann Zarco lotta solo in pista, non fuori”

Sete Gibernau

Sete Gibernau: “Valentino Rossi genera odio sui suoi avversari”