MotoGP Test Qatar 2021

LIVE MotoGP, Test Qatar day-6: diretta, tempi e classifica in tempo reale

LIVE della 6^ giornata di Test MotoGP in Qatar. Segui la diretta in tempo reale con tempi, classifica, commenti e aggiornamenti dal circuito di Losail.

12 marzo 2021 - 18:40

Ultimi minuti di test a Losail, ma le azioni in pista si sono conclude da un pezzo. Al comando Danilo Petrucci in 1’58″1. Seguono Stefan Bradl a 1,2″, Taka Nakagami a 1,6″, Brad Binder a 2,9″ e ol Espargarò a 3,1″.

18:40 – Alberto Puig parla di Marc Marquez: c’è poco tempo per decidere in vista del primo Gran Premio. Probabile ritorno per il secondo round in Qatar?

17:55 – Pista riaperta, alcuni decidono di mettere a referto qualche giro. Oltre a Pol Espargaró ed a Petrucci, anche Bradl e Nakagami hanno qualche crono. Si fanno vedere anche Quartararo e Binder.

17:50 – Sorride Maverick Viñales dopo i test in Qatar. Tra due settimane il primo GP. Ecco il suo commento.

17:30 – Enea Bastianini e Luca Marini hanno tracciato un bilancio dei primi test da piloti MotoGP. Qui il campione Moto2 ed il compagno di box.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

17:02 – La situazione attuale

16:20 – Bandiere rosse sul tracciato di Losail. Si prova a pulire un po’ la pista, ma le condizioni sono davvero difficili…

16:06 – Joan Mir ritorna sulla scelta di non adottare il numero 1 sulla livrea. “Ho 23 anni e non ritengo che questo sia il momento giusto. Se un giorno vinco titoli come Marquez o Rossi, 8 o 9 volte, se sarà possibile ottenerlo, probabilmente sceglierò il numero 1“.

15:43 – Ci prova anche Pol Espargarò a scendere in pista e anticipa Petrux di appena 5 millesimi. Pessime le condizioni dell’asfalto…

15:35 – Stamane diversi piloti (Jack Miller, Pecco Bagnaia e Maverick Viñales tra gli altri) e membri del campionato si sono recati al centro congressi in Qatar per ricevere la prima dose del vaccino. Gli altri membri dei team dovrebbe farlo nei prossimi giorni. Non c’è nessuna obbligatorietà a vaccinarsi.

15:10 – Nella giornata di ieri Johann Zarco ha stabilito un record di velocità. Il francese del team Pramac ha raggiunto una velocità massima di 357,6 km/h sul rettilineo di 1.068 metri del circuito di Losail. Superato il record stabilito da Andrea Dovizioso nel Gran Premio d’Italia 2019, quando raggiunse i 356,7 km/h.

14:47 – Ecco perché i piloti sono ancora fermi al box… Foto: motogp.com

14:38 – Ancora vento forte sul circuito di Doha. Danilo Petrucci unico pilota ad essere sceso in pista completando due giri.

14:00 – Sabbia in pista a Losail. Si preannuncia una giornata molto difficile per i piloti.

13:49 – Il primo giro cronometrato è di Danilo Petrucci con tempi piuttosto alti: 2’01″3.

Prima del via

13:34 – Tanto vento e gran caldo a Losail. Si attendono condizioni migliori prima di uscire dai box. Michele Pirro e Takuya Tsuda hanno provato a scendere in pista, ma sono rientrati senza riferimenti cronometrici.

13:15 – Lorenzo Savadori ha parlato in video conferenza. Qui l’articolo completo.

12:53 – Dopo circa un’ora ancora nessun pilota in pista. Miller e Bagnaia hanno già tenuto la loro conferenza stampa.Entrambi hanno confermato di aver già ricevuto la prima dose di vaccino.

12:45 – Messaggio di Marc Marquez sui social: “Molto felice e grato all’intero team medico guidato dai dottori Samuel Antuña e Ignacio Roger de Oña. Dopo l’ultimo controllo medico possiamo intensificare il recupero e tornare gradualmente alle corse agonistiche!“.

12:34 – Ieri Alex Marquez si è procurato una piccola frattura al quarto metacarpo del piede destro. Incerta la sua presenza in pista nella giornata di oggi.

12:28 – Ancora nessun pilota in pista.

12:15 – Ancora nessun giro cronometrato. Ricordiamo che oggi è l’ultima giornata di test MotoGP. Poi dovremo attendere giovedì 25 marzo per la prima conferenza stampa del 2021.

12:00 – Prima simulazione di gara per Luca Marini nel day-5. Soddisfatto il team manager Esponsorama Ruben Xaus: “Sono contento, è un buon punto di partenza se si considera che è stato il primo long run sulla Ducati”.

11:44 – Buone notizie per Marc Marquez anche se non c’è una data per il rientro. Ieri ha effettuato un controllo presso la clinica Ruber di Madrid. I medici hanno stabilito che la guarigione dell’omero procede come desiderato. Il campione può intensificare il suo allenamento e il terapista può anche lavorare più intensamente sulla mobilità della spalla destra

11:35 – KTM in grande difficoltà anche con il suo pilota di maggiore esperienza Miguel Oliveira. “Non riusciamo a sfruttare al meglio il nostro miglior pacchetto in tutti i settori del tracciato. Ecco perché ci manca ancora molto tempo per arrivare in cima. Sembra che stiamo soffrendo un po’ più del previsto“.

11:25 – Le prime dosi di vaccino verranno somministrate in mattinata, dopo una nota informativa diramata ieri sera. Stefan Bradl ha anticipato che effettuerà il vaccino prima di scendere in pista.

Il riassunto del day-5

Ultima giornata di test MotoGP in Qatar, poi seguiranno circa due settimane di pausa prima del via al Mondiale 2021. La giornata di ieri ha visto tre Yamaha chiudere al comando, nonostante la M1 registri ancora un netto gap di potenza (10 km/h) sui rettilinei rispetto alla Ducati. Bene anche Valentino Rossi in ottava posizione, dopo le buone sensazioni con il nuovo telaio. In casa Ducati ci pensa Pecco Bagnaia a posizionare una GP21 nel gruppo di vertice con un 4° tempo a due decimi dal best lap. Jack Miller, invece, si è concentrato sulla simulazione gara di 21 giri: “Solo negli ultimi cinque giri la gomma posteriore non era in buone condizioni, dobbiamo lavorare su questo”.

La nota positiva di questi test IRTA è sicuramente Aprilia, che posiziona Aleix Espargarò sempre nel gruppetto di vertice. Il catalano promuove a pieni voti le novità apportate dagli ingegneri di Noale, a cominciare dalla nuova specifica di motore. Chi invece sorprende negativamente è il marchio KTM, ancora nessun pilota nella top-10 fino ad oggi. Danilo Petrucci fatica a trovare delle soluzioni valide, ma il circuito di Doha sembra a priori terreno ostico per la RC16. In casa Honda ci pensa Pol Espargarò a trainare il carro in attesa del ritorno di Marc Marquez: 10° crono per il neo arrivato che ha riportato anche la sua prima caduta con la RC213V. Buone impressioni anche nel box Suzuki, sebbene la differenza di top speed da Ducati preoccupa non poco.

La vera notizia nel paddock della MotoGP che risuona nelle ultime 24 ore è la possibilità di vaccinarsi contro il Covid-19. Il Qatar è stato uno dei primi Paesi ad avviare un programma di vaccinazione di massa utilizzando entrambi i vaccini Pfizer e Moderna. Il 10% della popolazione adulta ha già ricevuto la prima dose. Da stasera verranno somministrate le prime dosi. La seconda nell’intervallo fra i due Gran Premi. Ma sottoporsi non sarà un obbligo per nessuno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2 GP Portimao, Prove 2: Joe Roberts si conferma, 5° Bezzecchi

bagnaia motogp

MotoGP GP Portimao, Prove 2: svetta Bagnaia, Marc Marquez in top ten

MotoGP, Andrea Dovizioso nel box Aprilia

MotoGP, Dovizioso-Aprilia: progetto chiaro, contratto e wild card