MotoGP, Jack Miller a Valencia

LIVE MotoGP GP Europa: Pol Espargarò in pole, 9° Morbidelli

LIVE delle Qualifiche MotoGP del GP d'Europa sul circuito di Valencia. Tempi, classifica, aggiornamenti e analisi in tempo reale dal Ricardo Tormo.

7 novembre 2020 - 15:30

A gran sorpresa è la KTM di Pol Espargarò a conquistare la pole position a Valencia. In prima fila scatteranno Alex Rins e Takaaki Nakagami. Seconda fila formata da Johann Zarco, Joan Mir e Jack Miller. L’australiano del team Pramac sembrava il favorito e invece accusa un gap di 459 millesimi dal best lap della Q2. Interza fila Aleix Espargarò, Miguel Oliveira e Franco Morbidelli. Le Suzuki sembrano avvicinarsi al titolo mondiale MotoGP 2020, ma domani ne sapremo di più dopo la gara delle 14:00.

15:30 – Pole provvisoria per la KTM di Pol Espargarò in 1’40″4. Rins e Nakagami nell’ipotetica prima fila. Ultime posizioni per Quartararo e Dovizioso.

15:27 – Miller si avvicina a Nakagami portandosi a tre decimi. 3° Joan Mir.

15:25 – Nakagami sorprende tutti e scende a 1’40″5 rifilando ben sette decimi ad Alex Rins.

15:22 – Alex Rins passa subito all’attacco e si piazza davanti a tutti in 1’41″254. 2° Franco Morbidelli a 3 decimi.

15:20 – Primo crono interessante di Nakagami in 1’41″6 davanti a Joan Mir.

15:16 – Si comincia con gomme rain, ma non è da escludere che qualcuno tenti le slick nelle fasi finali.

15:13 – Piloti pronti a scendere in pista per la seconda manche di Qualifiche MotoGP. La griglia di partenza potrebbe rivelarsi decisiva su un tracciato dove sorpassare non è certo facile.

La cronaca della Q1 a Valencia

15:08 – Oliveira e Zarco chiudono la Q1 al comando. Stefan Bradl, autore di una caduta nel finale, partirà dalla 13esima piazza davanti ad Alex Marquez e Cal Crutchlow, per una quinta fila tutta Honda. 16° Bagnaia davanti a Rossi, Petrucci e Savadori.

15:05 – Crutchlow va lungo alla Curva 1 e non ha tempo per rilanciarsi. Oliveira e Zarco si avviano verso la Q2…

15:02 – 1’40″7 per Oliveira, seconda tempo per Pecco Bagnaia a sei decimi. Resta 6° Valentino Rossi.

15:00 – Oliveira assottiglia il suo tempo e resta leader provvisorio della Q1 in 1’41″2. Alle sue spalle le Honda di Bradl e Marquez. 6° Valentino Rossi.

14:55 – Valentino Rossi passa al comando in 1’42″9. Il campione di Tavullia vuole prendersi subito un posto nelle file che gli spettano. In breve viene però detronizzato da Miguel Oliveira in 1’41″7. Intanto ritorna a cadere la pioggia…

14:50 – Prende il via la Q1 del GP d’Europa. Il primo crono è di Petrucci in 1’44″0.

Il riepilogo delle FP4

14:45 – Paolo Ciabatti entusiasta di annunciare l’arrivo di Marini e Bastianini in orbita Ducati. “Abbiamo dovuto mettere a posto tante tessere del puzzle ma ci siamo riusciti. Luca ed Enea correranno con Esponsorama, hanno un contratto con noi e abbiamo aumentato la collaborazione tecnica ulteriormente con il team. Pensiamo che meritino un’esperienza da rookie di altissimo livello… Ci aspettiamo che uno dei due arrivi da campione Moto2“.

14:40 – Le FP4 si chiudono con il best lap di Miguel Oliveira davanti a Joan Mir e Jack Miller. A seguire il terzetto italiano formato da Bagnaia, Morbidelli e Dovizioso. In fondo alla classifica Fabio Quartararo che non ha feeling sul bagnato.

14:35 – Nelle FP4 si gira ancora con gomme da bagnato nonostante splenda il sole. In vista del Q2 le condizioni della pista potrebbero consentire l’uso delle slick.

14:30 – Jack Miller riconferma di saper gestire ottimamente le condizioni miste e da bagnato. Sarà l’australiano tra i favoriti per la conquista della pole position? In casa Ducati Andrea Dovizioso è chiamato ad una prova di orgoglio. Solo un podio potrebbe tenere in vita le sue speranze iridate.

14:25 – All’inizio delle FP4 arriva la notizia che Luca Marini approderà in MotoGP nel 2021 con il team Esponsorama. L’indiscrezione trapelava da diverse settimane ma è arrivata finalmente l’ufficialità. “Sono molto felice di quello che sta facendo il team negli ultimi tempi“, ha detto Ruben Xaus a Sky Sport MotoGP. “Da direttore sportivo cercherò di dare il massimo per la squadra“.

Il riassunto delle FP1-2-3

Il GP d’Europa sul circuito di Valencia ha finora alternato sessioni bagnate e asciutte per la classe MotoGP. Bisogna fare i conti con l’incognita meteo al Ricardo Tormo, con alcuni piloti, vedi Jack Miller, che hanno preferito limitarsi o restare fermi ai box nelle FP3 per preservare le gomme. Sarà un week-end decisivo per la corsa al titolo mondiale 2020, al termine del quale dovrebbe sfoltirsi il gruppo pretendente al trono iridato. La partenza dalla pit lane di Maverick Vinales, costretto a montare il sesto motore, sembra tagliarlo definitivamente fuori dalla corsa alla leadership.

Tutti i favoriti per il Mondiale hanno ottenuto l’accesso diretto al Q2. Dovranno passare per il Q1 Danilo Petrucci, Pecco Bagnaia, Miguel Oliveira, Johann Zarco e Valentino Rossi. Il Dottore è finalmente ritornato in sella alla sua Yamaha M1 dopo aver saltato il doppio round di Aragon e le libere di Valencia. Sul filo del rasoio il 41enne di Tavullia ha ottenuto due tamponi negativi al Covid-19, così da poter partecipare alle FP3. Le condizioni da bagnato e la lunga assenza dalle piste non gli hanno però permesso di azzardare un buon crono al mattino.

In casa Honda sembra che sia Taka Nakagami a dover tenere alto il nome del marchio, ancora una volta. In difficoltà Alex Marquez che sul bagnato ancora non ha preso le misure alla sua RC213V. Cal Crutchlow, invece, è alle prese con un infortunio alla spalla rimediato nell’ultimo Gran Premio a Teruel. Il britannico della LCR però stringe i denti e vuole portare a termine quest’ultimo scorcio di campionato MotoGP, prima di dire addio alla HRC. Da segnalare la buona prestazione di Aleix Espargarò sull’asciutto delle FP2, mentre Lorenzo Savadori migliora gradualmente il feeling con la RS-GP.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP: Fabio Quartararo, guai con l’holeshot e sindrome compartimentale

aprilia motogp

MotoGP, ballottaggio Savadori-Smith in Aprilia: “Decisione alla fine dei test invernali”

motogp

MotoGP, Moto2 e Moto3, le griglie di partenza 2021: Savadori in Aprilia?