MotoGP Mugello 2021

LIVE MotoGP Mugello: pole di Quartararo, 2° Pecco Bagnaia

LIVE Qualifiche MotoGP Mugello 2021. Aggiornamenti in tempo reale su Q1 e Q2, atmosfera surreale per l'incidente accorso a Jason Dupasquier.

29 maggio 2021 - 15:20

Pole di Fabio Quartararo, dalla prima fila scatteranno anche le Ducati di Bagnaia e Zarco. Seconda fila formata da Aleix Espargarò, Jack Miller e Brad Binder. In terza fila Miguel Oliveira, Alex Rins e Joan Mir. 10° Franco Morbidelli. “Lui è in forma, la moto va bene, siamo contentissimi – ha detto Lin Jarvis -. Peccato perché c’è solo una Yamaha davanti, non ho capito cosa è successo a Maverick… Dobbiamo discutere con la Race Direction per capire la loro posizione“.

15:22 – Super Fabio Quartararo: 1’45″187 che distacca Aleix Espargarò di 464 millesimi! 9° Morbidelli, 10° Marc Marquez.

15:20 – Quartararo, Espargarò, Oliveira, Miller, Bagnaia. 10° Franco Morbidelli.

15:15 – Quartararo è primo in 1’45″481, 4° Bagnaia a 4 decimi.

15:13 – Miller al comando in 1’45″7 davanti ad Aleix Espargarò e Pecco Bagnaia.

15:07 – Nessuna notizia ufficiale su Dupasquier. Qui il nostro articolo di Diana Tamantini.

15:05 – Aspettiamoci una conferenza stampa al vetriolo da parte di Vinales…

La cronaca del Q1

15:00 – Entrano nella Q2 Marc Marquez e Aleix Espargarò. 13esima piazza per Maverick Vinales davanti ad Enea Bastianini e Taka Nakagami. A seguire Pirro, Marini, Petrucci, Rossi (19°).

14:55 – Piccole schermaglie tra Vinales e Marquez, con il pilota HRC che si era incollato agli scarichi della Yamaha M1 per seguirne la scia. Maverick è ritornato subito ai box mostrando tutto il suo disappunto.

14:51 – Problemi per Valentino Rossi: cancellato il primo giro, al secondo compie un errore nell’ultimo settore. Al comando Nakagami in 1’46″1 davanti ad Enea Bastianini.

14:46Claudio Domenicali, CEO Ducati: “Il regolamento dice chiaramente quello che si può e non può fare. La squadra è stata brava a lavorare sulle aree libere e la moto è un po’ migliorata rispetto all’anno scorso. A Jerez una giornata straordinaria, abbiamo avuto il piccolo vantaggio che Fabio ha avuto un problema al braccio. Ma le nostre moto erano lì pronte“.

14:40 – Ultime news di mercato MotoGP: VR46 e Ducati ad un passo dall’accordo. Gresini potrebbe legarsi con Ducati, ma Aprilia potrebbe inserirsi. In VR46 ci saranno Luca Marini e Marco Bezzecchi, Enea Bastianini farà coppia con ‘Diggia’ nel team Gresini. Petronas vicino al rinnovo con Yamaha, ma ha tenuto dialoghi anche con Honda.

Il pre-qualifiche del Mugello

14:35 – Intanto le FP4 si chiudono con il best lap di Quartararo seguito da Bagnaia e Nakagami.

14:30 – Di seguito uno dei pochi fotogrammi disponibili relativi all’incidente avvenuto nelle qualifiche Moto3.

14:21 – Intanto in pista la MotoGP è in azione per le FP4: Fabio Quartararo in testa con il crono di 1’46″6.

14:16Jason Dupasquier è un pilota svizzero classe 2001. Figlio di Philippe Dupasquier, pilota di motocross. Nel 2017 vince la North European Cup nella classe Moto3. Debutta nel Motomondiale nella classe Moto3 col team CarXpert PrüstelGP. Nelle prime cinque gare ha conquistato due top-10.

14:10Giacomo Agostini: “Incidenti come questi ti lasciano così. Spero che riesca a cavarsela, è sempre triste vedere un collega messo male. Purtroppo il nostro mestiere è questo, ma oggi succede meno rispetto ai miei tempi. Abbiamo piste molto sicure, le tute, caschi speciali, ma succede in biciletta, figuriamoci a loro che vanno a 300 all’ora“.

Il 15 volte campione parla anche di Valentino Rossi: “In dieci in meno di un secondo, c’è tanta tecnologia che porta tutti ad essere subito davanti. Appena cali ti trovi 20°, dispiace a tutti, è un grande campione, ma gli anni passano per tutti. Purtroppo bisogna dire basta, la vita è così e dobbiamo accettarla“.

14:05 – Ricordiamo che lo scorso 9 maggio un pilota italiano ha perso la vita al Mugello. Il 59enne Stelvio Boaretto perse la vita mentre correva per il Trofeo Italiano Amatori.

13:56 – Brutto incidente nelle qualifiche Moto3. Jason Dupasquier è stato trasferito in elicottero all’ospedale Careggi di Firenze. Dorna non ha mandato in onda nessun filmato, ad eccezione di un replay in cui si vede la moto di Sazaki colpirlo sul casco all’Arrabbiata 2. Atmosfera surreale al Mugello dove il programma MotoGP va avanti.

Il riepilogo delle FP1-2-3

Pecco Bagnaia ha inaugurato il sabato di MotoGP al Mugello con il nuovo record in 1’45″456. Il pilota piemontese conferma che la Ducati GP21 sia la favorita per la conquista della vittoria, ma il leader Fabio Quartararo gli resta incollato a 157 millesimi. Sarà ancora una sfida Yamaha-Ducati, ma non è andata bene la FP3 a Maverick Vinales autore di una caduta nelle fasi finali. Il pilota di Roses è 11° nella classifica combinata e quindi dovrà passare per la Q1.

Tra i primi dieci anche le KTM di Brad Binder e Miguel Oliveira, che al Mugello hanno introdotto un nuovo telaio e un nuovo carburante. Accesso diretto alla Q2 anche per le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir, approdate al GP d’Italia con aggiornamenti di elettronica e aerodinamica. 4° e 5° crono per le Desmosedici di Jack Miller e Miguel Oliveira. Pol Espargarò e Franco Morbidelli chiudono la top-10 e quindi hanno accesso garantito alle prime quattro file.

Tanti i nomi eccellenti che dovranno giocarsela nella Q1 del Mugello. Oltre a Vinales, Marc Marquez che qui sembra soffrire maggiormente le condizioni precarie della spalla. In Honda non escludono che il campione di Cervera possa dare forfait prima della gara. Week-end tutto in salita per Valentino Rossi, 18esimo, che riscontra difficoltà in frenata e nei cambi di direzione. A giocarsi una delle due poltrone per la Q2 anche le Aprilia di Aleix Espargarò, non in forma ottimale dopo l’operazione all’avambraccio, e di Lorenzo Savadori. Danilo Petrucci ancora non ha beneficiato del nuovo telaio per la sua KTM RC16. Anche i rookie Luca Marini ed Enea Bastianini proveranno a dare l’assalto alla seconda manche di qualifiche MotoGP.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

Valentino Rossi: mani in pasta sul Mondiale, resta il rebus Aramco

alex rins motogp

MotoGP: Alex Rins è diventato papà, ecco arrivato il piccolo Lucas

voight agius cev moto3

Moto3, Paolo Simoncelli conferma Voight e Agius per il CEV 2022