MotoGP Jerez 2020

LIVE MotoGP Jerez: Quartararo prima vittoria, out Rossi e Marquez

LIVE della gara del GP di Jerez 2020 di MotoGP. Segui la diretta in tempo reale con il pre-gara, i commenti e le dichiarazioni dei piloti della Top Class.

19 luglio 2020 - 14:37

Fabio Quartararo conquista la sua prima vittoria in MotoGP. Dopo i sette podi nella sua stagione 2019 da rookie e dopo sette pole position, il francese incorona il sogno. E va a confermare di meritare al 100% il contratto con Yamaha factory. Sul podio la Yamaha M1 di Maverick Vinales e la Ducati di Andrea Dovizioso. Ancora una volta è il forlivese a portare il tricolore sul podio della classe regina. Per lui un primo punto a favore nel lungo tira e molla in sede di trattativa con Borgo Panigale, vincendo la prima sfida stagionale con il già promosso Jack Miller (4°).

Buona la prestazione di Franco Morbidelli che inizia questo campionato MotoGP con la quinta piazza davanti a Pol Espargarò e Pecco Bagnaia. Chiudono la top-10 Oliveira, Petrucci e Nakagami. Giornata sfortunata per Marc Marquez che prima sbaglia finendo nella ghiaia, si rende autore di una spettacolare rimonta, ma azzarda troppo e cade rovinosamente. Out anche Valentino Rossi che lottava per una stentata top-10, fino a quando non ha concluso la corsa anzitempo.

-2 giri : Quartararo blinda la prima piazza con 4,8″ di vantaggio.

-3 giri : Si teme per il braccio di Marc Marquez che chiede aiuto per togliersi il casco. Quartararo, Vinales e Miller in zona podio, ma Dovizioso potrebbe strappare il gradino più basso.

-4 giri: Marc Marquez da 16 a 3° e scrive un’altra pagina di storia. Ma attenzione… cade il campione della Honda!!

-5 giri: Marquez strappa a fatica la terza piazza a Miller, entusiasmo irrefrenabile nel box #93. Il gap da Quartararo è di 5,7″

-6 giri : 4° Marc Marquez, a dir poco incredibile! Maverick Vinales si va a prendere la seconda piazza su Jack Miller.

-7 giri : Out Valentino Rossi per un problema alla sua Yamaha M1

-8 giri : Marc Marquez tallona il suo futuro compagno di team Pol Espargarò in 5^ piazza.

-9 giri : Il gap tra Quartararo e Miller lievita a oltre 3″. Il francese del team Yamaha satellite assapora la sua prima vittoria in MotoGP. 6° Marc Marquez

-11 giri : Valentino Rossi scivola 10°, Quartararo scava un vuoto di oltre 2″ su Miller. 8° Marc Marquez che dista 8″ dal francese del team Petronas.

-12 giri : Dovizioso scavalca Bagnaia, corpo a corpo Morbidelli-Pol Espargarò.

-13 giri : Valentino fa passare Marquez senza battere ciglio. Per il Dottore solito problema di grip al posteriore. Bella sfida fra Bagnaiia, Dovizioso e Pol.

-14 giri : Valentino Rossi ottavo prova a difendersi dall’assalto di Marc Marquez. Quartararo comanda con 1″ di vantaggio.

-15 giri : Quartararo martella, Miller insegue con 0,9″ di ritardo, Vinales a 1,5″. 4° Bagnaia davanti a Dovizioso e Pol Espargarò.

-16 giri: Quartararo, Miller e Vinales si contendono al momento i tre gradini del podio. Ma occhio a Marc Marquez risalito in decima piazza.

-17 giri : Andrea Dovizioso 5° prova a mettere pressione a Bagnaia. Vinales commette un errore e scivola in terza posizione. Quartararo al comando davanti a Miller.

-18 giri : Fabio Quartararo si porta in seconda piazza e prova a insidiare Maverick Vinales. 3° Miller a mezzo secondo dalla vetta. Rossi 8°

-19 giri : Marc Marquez 12°, l’assalto al podio non è impossibile: 9 secondi lo dividono dalla vetta.

-20 giri: La top 10: Vinales, Miller, Quartararo, Bagnaia, Dovizioso, P. Espargarò, Binder, Morbidelli, Rossi, Oliveira.

-21 giri : Marquez va lungo in curva 4 e scivola in 16esima piazza! Il pilota Honda salva la RC213V tenendola in piedi mentre schizza sulla ghiaia a 150 km/h.

-22 giri : Marquez prova a macinare l’asfalto e scava un gap di 3 decimi da Maverick. Il Cabroncito sembra averne di più. Rossi non si sblocca dalla decima piazza, davanti a lui Franco Morbidelli. 3° Miller davanti a Quartararo e Bagnaia.

-23 giri : Cade Joan Mir, Suzuki esordisce nella stagione MotoGP 2020 senza nessun pilota al traguardo. Marc Marquez passa al comando.

-24 giri : Miller e Bagnaia sorpassano Quartararo, con il pilota Petronas adesso 5° e tallonato da Andrea Dovizioso. Vinales e Marquez sembrano intenzionati a prendere il largo sugli inseguitori.

-25 giri : Vinales davanti a Marquez e Quartararo, Miller supera Bagnaia, Rossi 10°.

14:01 – Giro di riscaldamento concluso. Hard – soft per Quartararo e Marquez, doppia soft per Vinales.

13:58 – Ora è tutto pronto. Dopo mesi di lockdown, costretti a restare in casa per la pandemia, è arrivato quel magico momento che tutti gli appassionati di MotoGP aspettavano. 25 i giri da percorrere prima della bandiera a scacchi.

13:54 – Sei minuti al via, la colonnina di mercurio inizia a salire fisicamente e metaforicamente.

13:51 – Minuto di silenzio per le vittime del Covid-19.

13:47 – Molti piloti assenti dalla griglia di partenza a causa del caldo battente. Saliranno in sella alle moto soltanto pochi minuti prima del giro di collaudo. Come ampiamente preannunciato nei mesi scorsi, quest’anno non è prevista la presenza delle umbrella girls.

13:43 – Fabio Quartararo va alla ricerca della sua prima vittoria in MotoGP. Partirà dalla pole, la settimana in classe regina per lui. Poco prima della partenza abbiamo intervistato il suo capotecnico Diego Gubellini. Leggi la nostra intervista.

13:40 – Attesa in Aprilia per varare il nuovo motore della RS-GP. Il motore di Aleix Espargarò è stato depotenziato di almeno 1000 giri, in attesa di raccogliere più dati e lavorare sull’affidabilità.

13:37 – Danilo Petrucci accusa ancora problemi al collo dopo la caduta nel test MotoGP di mercoledì. Partirà dalla quarta fila dopo gli infortuni di Rins e Crutchlow.

13:35 – Temperature dell’aria 33°C, l’asfalto “bolle” a 53°C. Condizioni climatiche simili a quelle dei giorni scorsi.

13:30 – Per Valentino Rossi comincia la 25esima stagione nel Motomondiale. Pronto il contratto con Petronas SRT per il 2021. Sul 2022 deciderà a metà del prossimo anno. Nelle ultime ore ha tenuto banco la diatriba tra il suo box e Michelin, ma polemiche prontamente rientrate.

Il pre-gara del GP di Jerez

Prima gara MotoGP 2020 al via sul circuito di Jerez alle ore 14:00. Dopo il lungo lockdown e i fantasmi di un campionato che rischiava di venire annullato adesso si parte. La prima fila disegnata dalle qualifiche del sabato non riservano troppe sorprese. Pole position di Fabio Quartararo, che si conferma pilota da giro secco. Il francese, forte di un contratto con Yamaha factory per il biennio 2021-2022, punta alla sua prima vittoria in classe regina. Non ha ancora trovato il miglior feeling con la nuova YZR-M1, ma già schizza come un dardo infuocato dall’arco Yamaha.

La sua ombra è Maverick Vinales, secondo in griglia, iper soddisfatto dei progressi del prototipo 2020 disegnato secondo le sue direttive durante l’inverno. Quarta fila, invece, per l’altra Yamaha factory di Valentino Rossi, ancora in affanno con la gomma posteriore. Le alte temperature prossime ai 60° sono un ulteriore disagio per il Dottore che dovrà gestire al meglio nelle fasi finali. Stamane Piero Taramasso e il Dottore si sono chiariti dopo le dichiarazioni di ieri.

Marc Marquez però resta il grande favorito, anche nelle quote dei bookmaker. Risolti i problemi tecnici alla RC213V, con l’adizione di una aerodinamica 2019 leggermente rivisitata, il campione Repsol punta alla prima vittoria.  A Jerez ha dimostrato un ritmo gara superiore persino alle due Yamaha. Invece, suo fratello Alex lotterà nelle retrovie per cercare di recuperare posizioni e farsi le ossa nella classe MotoGP. Cal Crutchlow, che aveva guadagnato la seconda fila, considerato unfit dai commissari e quindi guarderà la gara dai box dopo l’incidente di stamane nel warm-up

In casa Ducati occhi puntati sui due piloti satelliti Pecco Bagnaia e Jack Miller, rispettivamente quarto e quinto in griglia di partenza. Andrea Dovizioso partirà dall’ottava posizione, anche per lui troppe difficoltà nel gestire le gomme Michelin. “Vista la terza in fila in partenza servirà una buona partenza per poter agganciare i primi tre e potersela giocare fino in fondo“, ha commentato Davide Tardozzi a Sky Sport MotoGP. Jerez non ha mai regalato grandi soddisfazioni alla Desmosedici: l’ultima vittoria Ducati risale al 2006 ad opera di Loris Capirossi. Danilo Petrucci partirà dalla quinta fila: il lieve infortunio rimediato mercoledì sembra quasi smaltito. Per lui l’obiettivo sarà la top-8. Assente Alex Rins dopo la caduta nella Q2 di ieri: il pilota Suzuki spera di tornare per il secondo round della MotoGP in programma nel prossimo week-end.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

masia moto3

Moto3, Teruel: Prove 1, Jaume Masiá precede Fenati e Öncü

MotoGP, Andrea Dovizioso ad Aragon

MotoGP, gelo Petrucci-Dovizioso: Ducati prova a intervenire

MotoGP Aragon 2020

MotoGP, Mir-Quartararo-Vinales-Dovizioso: Coronavirus primo avversario