MotoGP, Brad Binder e Valentino Rossi GP Catalunya

LIVE MotoGP Catalunya: Morbidelli in pole, Rossi in prima fila

LIVE qualifiche MotoGP del GP di Catalunya 2020. Fabio Quartararo e Maverick Vinales favoriti per la conquista della pole, tre KTM nella top-10.

26 settembre 2020 - 13:54

Prima pole in MotoGP per Franco Morbidelli in 1’38″798, che domani partirà dalla prima fila insieme a Fabio Quartararo e Valentino Rossi. Miller, Vinales e Zarco in seconda fila. Pol Espargarò, Mir e Petrucci scatteranno dalla terza fila.

14:50 – Morbidelli, Quartararo e Rossi al comando.

14:47 – Morbidelli, Miller, Zarco prima fila momentanea, 4° Vinales, 9° Petrucci. Ma inizia il vero time attack…

14:44 – Miller si avvicina a Morbidelli e segna il secondo crono provvisorio. 6° Valentino Rossi.

14:40 – Va subito veloce Franco Morbidelli che piazza 1’39″110 e si piazza al comando seguito da Maverick Vinales a mezzo secondo!

14:35 – Davide Tardozzi amareggiato per le prestazioni di Bagnaia e Dovizioso. Difficoltà nel t4 del circuito di Catalunya. “Non vedo una ragione tecnica visto quello che hanno fatto altri piloti con la stessa moto. Lo stile di guida diventa importante…“.

14:28 – Passano al Q2 Miller e Nakagami. Bagnaia partirà dalla 14esima piazza preceduto da Rins.

14:22 – Problemi al posteriore per Pecco Bagnaia che rischia di non accedere al Q2.

14:18 – 1’39″7 per Jack Miller che inizia a fare sul serio con la gomma soft nuova. Aleix Espargarò insegue a tre decimi.

14:15 – Alex Rins al comando in 1’40″4 seguito da Iker Lecuona.

14:10 – Si parte con la prima manche delle qualifiche. Tre Ducati all’assalto: Dovizioso, Bagnaia e Miller.

14:05 – 4° crono per Valentino Rossi nell’ultima sessione di libere. Lin Jarvis sul contratto ai microfoni di Sky Sport MotoGP: “Non è stato difficile, non ci sono stati ostacoli, abbiamo lavorato per sei mesi per questo risultato. Personalmente sono molto contento di aver firmato questo contratto, è una bella giornata per la Yamaha, per Valentino e per Petronas. Ma anche per tutti i tifosi della MotoGP nel mondo. E’ un personaggio importante… Non poter proseguire con Vale nel team factory non è una situazione normale, ma dobbiamo abituarci“.

13:55 – Sono in corso le FP4 e Maverick Vinales è al comando in 1’40″3 davanti a Pol Espargarò e Joan Mir.

13:50 – L’annuncio di Valentino Rossi e Petronas SRT è finalmente arrivato. “Ho preso la mia decisione nella prima metà dell’anno e ho parlato con la Yamaha, che ha accettato. Mi hanno garantito una moto ufficiale e il supporto del team factory, anche se non c’era più spazio per me nella squadra ufficiale“.

Il riassunto delle FP1-FP2-FP3

Ottavo round di qualifiche per la stagione MotoGP 2020. Si corre sul circuito di Catalunya, dove ancora una volta sono le Yamaha a farla da padrone sul giro secco. Fabio Quartararo e Maverick Vinales, separati da appena 44 millesimi, sono i più veloci nella classifica combinata delle prime tre sessioni di prove libere. Tutte e quattro le YZR-M1 sono nella top-10, con Franco Morbidelli e Valentino Rossi appollaiati al 7° e 8° posto. Il Dottore ha ufficialmente annunciato il nuovo contratto con Petronas SRT nel corso della giornata, quindi c’è tutta l’ambizione a coronare questa nuova avventura con un buon piazzamento.

Entrano direttamente nel Q2 ben tre KTM: Miguel Oliveira, Pol Espargarò e Brad Binder. Iker Lecuona, invece, dovrà giocarsi l’accesso alla seconda manche di qualifiche passando per il Q1. Impresa non facile dato che a giocarsi le due poltrone disponibili ci sono nomi eccellenti. A cominciare dalle Ducati di Pecco Bagnaia, Jack Miller e Andrea Dovizioso, oltre alla Suzuki di Alex Rins. Invece è andata meglio alle GP20 di Danilo Petrucci e Johann Zarco. Sarà un week-end importante all’interno del team di Borgo Panigale, che a breve dovrebbe rendere noto chi, fra Zarco e Bagnaia, occuperà l’angolo di box del team factory nella prossima stagione MotoGP.

Ancora una volta Honda, priva della sua punta di diamante Marc Marquez, è costretta ad inseguire. Scrollando la classifica combinata, per trovare la prima RC213V bisogna scendere fino alla 15esima piazza dove c’è Taka Nakagami, seguito da Cal Crutchlow, autore di una caduta nelle FP3. Solo 19° Alex Marquez, ultimo Stefan Bradl. Week-end in salita anche per Aprilia, con Aleix Espargarò 17° (autore di una caduta al mattino) davanti al compagno di squadra Bradley Smith. Distanze molto ravvicinate sul giro secco, con i primi dieci raccolti in poco più di 4 decimi. Anche in questo round MotoGP basteranno pochissimi decimi per fare la differenza.

Commenti chiusi in questo articolo.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

binder marquez lecuona motogp

MotoGP, la lotta tra rookie: Binder-Márquez appaiati al comando

kaito toba moto3

Moto3: Kaito Toba, il ritorno. “Concentrato e calmo, mi sono divertito”

garcia aspar moto3

Moto3 UFFICIALE Sergio García passa ad Aspar Team nel 2021