MotoGP, Pecco Bagnaia ad Aragon

LIVE MotoGP Aragon: Pecco Bagnaia strepitoso, battuto Marc Marquez

LIVE Gran Premio MotoGP di Aragon 2021. Segui la gara in diretta con tempi, classifica, analisi e aggiornamenti in tempo reale dal MotorLand.

12 settembre 2021 - 14:33

Grandissima vittoria di Pecco Bagnaia al termine di un duello serrato contro Marc Marquez. Prima vittoria in classe MotoGP per il piemontese della Ducati che regala una bella soddisfazione anche alla VR46 Academy. Sul gradino più basso del podio Joan Mir, 4° Aleix Espargarò, 5° Jack Miller davanti ad uno strepitoso Enea Bastianini che conclude 6°. Binder, Quartararo, Martin, Nakagami a chiudere la top 10.

Pecco Bagnaia: “Un sacco di emozioni oggi, abbiamo lavorato molto per arrivare a questo risultato. Ogni volta ci avvicinavamo e poi qualcosa andava storto. E’ un sogno, una liberazione. Ringrazio la mia famiglia, la mia ragazza… Non è stato facile stare davanti a Marc, anche se non è al cento per cento. Ho cercato di fare del mio meglio, è la realizzazione di un sogno”.

Marc Marquez: “Il vecchio Marc è ritornato, ma devo ritrovare ancora la parte migliore di me stesso. Anche se vengo da due cadute di fila ci ho provato, oggi Pecco è stato più veloce di noi. Ci ho provato, è stato un podio in una stagione difficile“.

-1 giro: Bagnaia e Marquez stanno offrendo lo show più bello di questa stagione con una serie di sorpassi e controsorpassi…

-3 giri: Marc prova ad infilare il pilota Ducati che restituisce subito il colpo… E’ un finale al cardiopalma, Pecco deve essere impeccabile per portarsi a casa la sua prima vittoria in MotoGP.

-5 giri: Si preannuncia una grande battaglia finale tra Bagnaia e Marquez…!

7 giri: Tra Pecco e Marc distanza molto ravvicinata. Dietro di loro c’è Joan Mir a circa 5″, si gioca il podio con Aleix Espargarò.

-10 giri: Bella sfida tra Quartararo, Bastianini e Nakagami. Gara da dimenticare per Valentino Rossi ancora ultimo…

-12 giri: Errore di Jack Miller che scivola 5°. In testa ancora Bagnaia davanti a Marquez e Joan Mir. 4° Aleix Espargarò, 9° Quartararo.

-15 giri: Sfida tra Quartararo e Bastianini per la nona posizione. Tra Pecco Bagnaia e Marc Marquez un gap minimo di 2 decimi. 4° Aleix Espargarò davanti a Joan Mir e Jorge Martin. 7° Lecuona, 8° Binder.

-17 giri: Quartararo scivola in ottava posizione superato persino da Lecuona. Quando la Yamaha M1 si ritrova nel gruppo soffre per il riscaldamento dell’anteriore. Per Pecco un’occasione da non perdere…

-19 giri: Bagnaia tiene testa agli attacchi di Marquez, a sua volta stretto nella morsa delle due Ducati con Jack Miller in agguato al terzo posto. 19° Maverick Vinales davanti a Valentino Rossi ultimo.

-21 giri: A terra Dixon. Pecco in prima posizione con 2 decimi di vantaggio su Marc Marquez. A seguire: Jack Miller, Aleix Espargarò, Joan Mir, Jorge Martin, Fabio Quartararo, Brad Binder, Iker Lecuona ed Enea Bastianini. 16° Danilo Petrucci davanti a Luca Marini.

-23 giri: Pecco parte benissimo, alle sue spalle Marc Marquez, Jack Miller, Aleix Espargarò, Joan Mir e Fabio Quartararo. Cade Alex Marquez. Ultimo Valentino Rossi.

Il pre-gara di Aragon

13:58 – Tutto pronto per il giro di ricognizione.

13:54 – In pit-lane c’è anche Jorge Lorenzo che si sta cimentando nei panni del commentatore TV. “Sono tranquillo, il mio cuore è a 80 pulsazioni, prima (da pilota, ndr) a 150. Sarà sicuramente una gara competitiva: Quartararo è tra i favoriti insieme a Bagnaia e Marquez… Oggi Pecco ce la può fare”.

13:50 – Marc Marquez stamane ha tenuto una seduta di crioterapia e ha fatto infiltrazioni al braccio destro. Nei giorni scorsi ha rimediato altre due cadute, ma fortunatamente nessuna conseguenza fisica.

13:46 – Johann Zarco in decima posizione, non nasconde una certa delusione per il risultato delle qualifiche. “Ho già avuto questa situazione a Silverstone. Non volevo trascinare un altro pilota nella mia scia, ma non ho avuto nessuna scia e poi mi sono frenato con le gomme fresche. Questo è fastidioso. Ma devi solo continuare a sorridere, perché piangere non serve. Il feeling è tornato ed è per questo che sono felice. Se riusciremo ad aumentare ulteriormente il buon feeling, allora sarò ottimista per la gara”.

13:43 – Maverick Vinales partirà 19° nella sua prima gara in sella alla Aprilia. Per maggiori dettagli leggi il nostro articolo.

13:40 – GP in salita per il marchio KTM. L’unico pilota ad accedere al Q2 è Brad Binder che occupa la 12esima finestra in griglia. Miguel Oliveira solo 18°, Danilo Petrucci 16°.

Il riassunto del week-end

La stagione MotoGP 2021 prosegue con la 13esima tappa sul circuito di Aragon. Sarà una gara tutta incentrata sulla strategia e l’usura delle gomme, con temperature d’asfalto intorno ai 45° C che metteranno a dura prova i piloti nel corso dei 23 giri. Pecco Bagnaia parte da favorito dopo la pole position da record stanziata nelle qualifiche del sabato. Il pilota del team Ducati factory ha trovato un buon setting per la sua Desmosedici GP21 sin dal venerdì di prove libere e ha voglia di rifarsi dopo la sfortunata gara di Silverstone. Dalla prima fila scatteranno il suo compagno di box Jack Miller e il leader del Mondiale Fabio Quartararo.

Il francese della Yamaha conquista la sua 12esima prima fila negli ultimi 14 Gran Premi. Può contare su un vantaggio molto consistente in classifica, quindi la priorità sarà non commettere errori e portare a casa il maggior bottino punti possibile. Massima attenzione puntata sulla Honda di Marc Marquez: il Cabroncito può ovviare all’infortunio al braccio destro con il senso antiorario del tracciato. Il più veloce nelle FP1 e nelle FP4, aprirà la seconda fila e proverà a puntare al secondo successo stagionale dopo quello del Sachsenring. Sulla stessa linea Jorge Martin, alla ricerca della seconda vittoria in MotoGP, e Aleix Espargarò, reduce dal podio inglese e desideroso di ripetersi.

In terza fila il campione del mondo Joan Mir, Pol Espargarò e il nostro Enea Bastianini. Miglior risultato nelle qualifiche MotoGP per il rookie del team Avintia, che spera di restare incollato al gruppo di testa quanto più a lungo possibile. Finora il ‘Bestia’ ha centrato un 9° posto come miglior piazzamento, l’obiettivo sarà migliorare il risultato di Portimao. Gara tutta in salita, invece, per Valentino Rossi che partirà dalla 21esima piazza. Alle sue spalle solo il provvisorio compagno di team Jake Dixon (dal prossimo round MotoGP a Misano esordirà Andrea Dovizioso).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”