Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo sopravvive a Silverstone: “Pensavo di arrivare ultimo”

Jorge Lorenzo guadagna 2 punti a Silverstone, meglio delle previsioni della vigilia di gara: "Onestamente mi aspettavo di finire ultimo".

25 agosto 2019 - 23:09

“Arrivederci gara di sopravvivenza”, commenta Jorge Lorenzo sui social dopo il round di Silverstone che ha segnato il ritorno in pista dopo due mesi di assenza. Il pilota Repsol Honda non ha ancora smaltito l’ultimo infortunio di Assen, ma contro ogni previsione ha tagliato la linea del traguardo nonostante i dolori al collo e alla schiena. E porta a casa persino due punti frutto del 14esimo posto, seppure con un ritardo di 56 secondi dal vincitore Rins.

LORENZO E LA SFIDA CON SYAHRIN

L’obiettivo primario era arrivare alla bandiera a scacchi senza ulteriori cadute e infortuni. Nelle prove libere aveva girato con un gap di 3 secondi dagli altri piloti, non poteva quindi attendersi un buon risultato. Le previsioni erano più funeste, invece alla fine può lasciare la Gran Bretagna con un sorriso. “Onestamente mi aspettavo di finire ultimo, ma sono sempre stato davanti ad Abraham e Syahrin, molto più veloci di me durante il week-end“, ha detto Jorge Lorenzo. Ha optato per una media-media a fronte della maggior parte dei piloti che hanno montato una doppia hard. Nelle fasi finali ha dovuto fare i conti anche con il crollo della gomma posteriore. “Per questo Syahrin mi ha potuto superare e prendere la posizione, dopo che mi ha seguito per tutta la gara. Inoltre, onestamente, ho iniziato ad avere molto dolore alla schiena, quindi ho dovuto ridurre un po’ il ritmo“.

A MISANO PER TORNARE AL TOP

Il rider delle Baleari ha sfruttato questa gara di Silverstone per riguadagnare forma fisica, in vista del prossimo doppio appuntamento di Misano. Giovedì e venerdì tornerà in sella alla RC213V per il test ufficiale, fra tre settimane per il Gran Premio. Le condizioni restano precarie, ma già domani dovrebbe sentirsi meglio. “Non ho aiutato la lesione, ora c’è molta infiammazione e ho molto dolore. Immagino che domani starò meglio, il secondo giorno andrà ancora meglio“, ha proseguito Jorge Lorenzo. “Tra quattro giorni testeremo a Misano. Di certo mi sentirò meglio fino ad allora. E fino alla prossima gara. Fino ad allora, voglio rimandare la paura di una possibile caduta“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alberto Puig

MotoGP, Puig scarta Zarco e sfida Lorenzo…

Valentino Rossi, #SanMarinoGP

Valentino Rossi e Fabio Quartararo: il veterano e l’apprendista

motorland aragon

MotoGP, Aragón: Gli orari del GP, diretta Sky Sport e TV8