MotoGP, Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo ad Ago: “Accetto le scuse ad una condizione”

Jorge Lorenzo risponde alla mano tesa di Giacomo Agostini: "Accetto le scuse se ammette che ha sbagliato sulle dichiarazioni riguardo i miei risultati con Ducati"

22 maggio 2020 - 15:39

Giacomo Agostini ha teso una mano a Jorge Lorenzo dopo un continuo botta e risposta nei giorni precedenti. Ma la telenovela arriva, forse, all’ultima puntata e porta la firma del pentacampione. Riusciranno i due fuoriclasse a metterci una pietra sopra? “Spero che questa sia l’ultima volta che devo parlare di questa storia, perché questa controversia non dovrebbe essere ulteriormente alimentata. Vediamo se riusciamo a finirla ora“, ha detto Jorge Lorenzo ad ‘AS’. “Naturalmente accetto la sua mano, ma sia chiaro che non vale la pena porgere la mano se lo rifai”.

Jorge Lorenzo non è certo il tipo da incassare senza rispondere, non ha mai risposto con il silenzio alle provocazioni. Un bel caratterino che in passato ha alimentato controversie rimaste nella storia del paddock. D’altronde tra lui e Ago c’è un bel rapporto, anche se il collaudatore MotoGP ricorda un retroscena. “Ha una donna eccellente e mi ha sempre trattato molto bene. Mi ha mostrato il suo museo e mi ha regalato una tuta per il mio, anche se non ero molto contento di quello che mi ha regalato. Perché era una tuta non usata, mentre tutte le altre leggende mi davano tute usate e originali. E’ l’unico a non averlo fatto, ma questa è un’altra storia“.

SCUSE ACCETTATE SE…

Il 15 volte campione iridato si è giustificato asserendo che il biennio in Ducati e il 2019 in Honda sono ben lontani dal potersi definire un successo. “È vero che mi ha sempre supportato e può dire che la mia stagione in Honda è stata un disastro… Ma quello che non può dire è che non ho ottenuto risultati in Ducati, quando tutti sanno cosa è successo quando a poco a poco hanno messo la mia moto a posto. Dal Mugello, dove ho vinto, fino ad Aragona, dove sono caduto, ero il pilota con il maggior numero di punti, con il maggior numero di vittorie… Quindi non puoi dire che non ho ottenuto risultati con la Ducati“.

Situazione chiarita e scuse accettate? “Riconosci che hai sbagliato in quella dichiarazione o chiarisci che Lorenzo ha avuto solo una brutta stagione, quella del 2019, e da lì se vuole, accetto le sue scuse. E prima di parlare di un altro campione, pensa attentamente a quello che stai per dire… Ne parleremo il giorno in cui ci vedremo… Penso solo che non avrebbe dovuto entrare nelle mie ultime tre stagioni nel modo sbagliato“.

5 commenti

Max75BA
15:24, 22 maggio 2020

Ago ha fatto delle critiche sensate e Lorenzo che si mostra ridicolo e presuntuoso…

    dinosaur_14861264
    9:31, 23 maggio 2020

    Hai pienamente ragione. Peccato che sembra che molti non abbiano ancora capito in pieno che personaggio e’ Lorenzo.

Ringhietto
11:03, 22 maggio 2020

Due di cui il mondo delle corse si è già dimenticato e che cercano di stare a galla nel mare della notorietà facendosi i dispetti come i bambini…che noia…

    Katana05
    14:55, 22 maggio 2020

    E ciò nonostante stai qui a parlarne…

      Ringhietto
      15:13, 22 maggio 2020

      Era per fare presente l’inutilità di questi articoli e delle loro parole…vedo che hai colto…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

KALEX Moto2

Moto2, la tecnica: il dominio del telaio KALEX

MotoGP, Davide Tardozzi

MotoGP, Tardozzi: “Jack Miller-Ducati, vicini ad una decisione”

Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi, Franco Morbidelli e la favola di Tavullia