Fausto Gresini

Fausto Gresini, i messaggi dal paddock della MotoGP

Il mondo della MotoGP si stringe intorno alla famiglia di Fausto Gresini. La scomparsa del manager romagnolo ha sconvolto il paddock.

23 febbraio 2021 - 17:10


Il paddock della MotoGP si stringe intorno alla famiglia di Fausto Gresini. La notizia della morte ha sconvolto amici e tifosi, i social sono letteralmente invasi dai messaggi di cordoglio. Il Motomondiale perde un ex campione, un manager straordinario. “Non mi aspettavo la brutta notizia su Fausto Gresini – ha dichiarato Enea Bastianini -, pensavo fosse grave ma non fino a questo punto. E’ una giornata molto triste, però voglio ricordarlo come un vincente, una persona che non mollava mai, un carattere molto forte. Mi è servito molto soprattutto nei primi miei anni nel Mondiale, è stato come un papà nel paddock per me. Una grave perdita per tutti“.

Il racconto di Bulega

Davvero toccanti le parole di Davide Bulega, con suo figlio Nicolò legato al team Gresini in Moto2. “Fausto, personalmente l’ho conosciuto un paio di anni fa.. l’ho incontrato per parlare del contratto di mio figlio. Durante la stagione 2020 ho due particolari ricordi. Il primo quando ci fu il primo lockdown a marzo del 2020. Mi telefonò per dirmi di stare tranquillo sull’ingaggio di Nicoló che nonostante il COVID non ci avrebbe lasciato in difficoltà, con una formula più vantaggiosa per noi che per il suo team. Perché per lui i dipendenti e i suoi piloti erano una famiglia. Il secondo episodio fu il 7 agosto 2020 a Brno. Fausto mi volle parlare sul camion. Nicoló non stava andando bene e i risultati non venivano… e mi disse: “Davide, a nome della mia azienda ho il dovere di chiedervi scusa se non sono stato capace di dare una moto competitiva a Nicoló”. Lui non ha responsabilità e ho piena fiducia nelle sue qualità e talento. La colpa è nostra!“.

Il saluto dei piloti Aprilia

Fausto Gresini ha lasciato un segno particolare in Aprilia. Aleix Espargarò avrà un motivo in più per rincorrere il podio. “Ti ricorderò sempre come amico e vero appassionato di MotoGP, continua a sorridere in paradiso Fausto! Ti prometto di dedicarti il primo podio Aprilia!“. Il suo compagno di box Lorenzo Savadori: “Fausto in questi pochi anni hai fatto tanto per me e io non ho ricambiato come avrei voluto… Ti voglio tanto bene“. L’ex pilota Aprilia Andrea Iannone: “Non potevo ricevere notizia peggiore. Abbiamo lavorato e sognato insieme. Ti porterò sempre nel cuore Fausto“.

Il cordoglio dei team

Tanti i messaggi social che arrivano anche dai team della classe regina. “È un giorno triste per il Motorsport – scrive Ducati Corse -. Fausto Gresini è morto e siamo profondamente addolorati. Tutti i nostri pensieri sono con la sua famiglia, gli amici e la squadra in questo periodo difficile“. La casa di Iwata ricorda così l’ex campione: “Yamaha Motor Co., Ltd., Yamaha Motor Racing Srl e tutti i membri del team Monster Energy Yamaha MotoGP sono profondamente rattristati per la scomparsa del due volte Campione del Mondo del Gran Premio 125cc, proprietario della squadra di corse del Campionato del Mondo MotoGP, stimato collega MotoGP e caro amico Fausto Gresini. Porgiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia Gresini, oltre che al team Gresini Racing“.

Anche il team Petronas SRT di Razlan Razali non riesce a stare in silenzio davanti alla brutta notizia. “Ci rattrista davvero la morte di Fausto Gresini. Le nostre condoglianze e pensieri vanno alla sua famiglia, al team e a tutti coloro che gli sono vicini. “Il paddock non sarà più lo stesso senza di te“. Da KTM Tech3: “Senza parole! Devastati! Ecco come ci sentiamo adesso. Non possiamo credere di aver perso Fausto, un partner incredibile, un combattente incredibile, uno dei nostri grandi giocatori. Abbiamo condiviso tanti momenti duri e belli insieme, abbiamo lavorato sodo per portare la MotoGP dove si trova ora, il nostro paddock gli deve molto. Le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia e a tutto il Team Gresini. Grazie per quello che hai fatto, per quello che sei sempre stato“.

Gli altri piloti della Top Class

Miguel Oliveira scrive: “Oggi la nostra comunità è in lutto per la tremenda perdita di un uomo straordinario che ha fatto così tanto per questo sport“. Il neo campione MotoGP Joan Mir: “Una notizia molto triste per l’intera famiglia delle corse motociclistiche. RIP Fausto. Il nostro pensiero va alla sua famiglia e al Gresini Racing Team“. Jorge Martin ha vinto un titolo con Gresini nel 2018. “Ieri mi aspettavo il peggio e oggi è arrivato. Riposa in pace Fausto! Ti porterò sempre con me in moto“. E Maverick Vinales: “Le mie condoglianze alla famiglia. Sarai sempre con noi Fausto“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Joan Mir

MotoGP, Suzuki ha deciso: non serve un nuovo team manager

MotoGP, Takahiro Sumi

MotoGP, Takahiro Sumi: i segreti della Yamaha e la YZR-M1 2022

Luca Marini MotoGP

MotoGP, Valentino Rossi: “L’anno prossimo vedremo un altro Luca”