DOVIZIOSO MOTOGP

Dovizioso, l’annuncio: “Nessun impegno per ora. Tornerò in MotoGP se…”

Arriva la conferma: Andrea Dovizioso "libero da accordi formali" nel 2021. Ma lascia aperta la porta ad un possibile ritorno in MotoGP.

10 novembre 2020 - 17:33

Andrea Dovizioso chiarisce una volta per tutte il suo futuro. Nel 2021 non sarà in MotoGP, né come pilota ufficiale né come collaudatore, nonostante le offerte. Il pilota ha deciso di fermarsi, lasciando però uno spiraglio sul possibile ritorno in futuro. Ma solo a date condizioni. Di seguito riportiamo fedelmente le sue parole.

“Nel corso degli ultimi mesi ho ricevuto le proposte di alcune Case per partecipare nel 2021 come test rider. La cosa mi ha fatto molto piacere e sono grato per la considerazione ricevuta. Nonostante queste opportunità ho deciso di non prendere nessun impegno e di rimanere libero per ora da accordi formali.”

“Ho un’immensa passione per le gare e ho ancora l’ambizione di voler correre e lottare per la vittoria. Tornerò quindi in MotoGP se e quando troverò un progetto guidato da altrettanta passione e ambizione. All’interno di un’organizzazione che condivida obiettivi, valori e metodo di lavoro. Ora sono focalizzato nel terminare il mondiale nel miglior modo possibile e ho già iniziato a sviluppare alcuni progetti con i miei partner per il futuro.”

1 commento

Max75BA
22:34, 10 novembre 2020

…per Dovizioso e Ducati l’epilogo di questo campionato senza M.Marquez è negativo e probabilmente anche il divorzio è negativo, ci perderanno entrambi…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Herve Poncharal

Hervé Poncharal: “Tech3 in MotoGP fino al 2026”

binder motogp

MotoGP, fratelli vincenti: dai Milani ai Binder, tutti i vincitori di GP

MotoGé, Franco Morbidelli pilota Yamaha Petronas

MotoGP, Franco Morbidelli: una Yamaha factory? No, grazie