Danilo Petrucci e Tony Cairoli

Danilo Petrucci e Tony Cairoli: giornata di motocross a Malagrotta

Tony Cairoli e Danilo Petrucci hanno girato insieme a Malagrotta. Sessione di allenamento speciale per i due assi italiani delle due ruote.

5 giugno 2020 - 11:00

Danilo Petrucci e Tony Cairoli si sono ritrovati a Malagrotta per una sessione di allenamento davvero speciale. In sella alle moto da cross i due piloti italiani hanno dato gas ai motori sullo sterrato romano. Per entrambi sarà una stagione ostica sotto molti aspetti, a cominciare dal rinnovo di contratto. Per il nove volte iridato è quasi scontata la firma con KTM, mentre per il ternano tutto è in forte dubbio. Dopo l’ascesa di Jack Miller nel team factory dal 2021, poche le opzioni per restare in classe regina. Molto dipenderà dalla decisione del TAS di Losanna, che dovrà confermare o abolire la condanna a 18 mesi di Andrea Iannone.

Porte aperte dal Mondiale Superbike per Petrux, anche se per il momento resta la seconda opzione. L’obiettivo è restare in MotoGP, anche se la favola dei due amici (Danilo e Andrea Dovizioso) compagni di box è destinata a concludersi. Il pilota umbro poco più di un anno fa ha trasferito la sua residenza a Forlì per allenarsi al fianco del Dovi, con cui ha condiviso anche amicizie e tempo libero. Tempo di cambiamenti, anche radicali, per Petrucci che non ha mai nascosto la sua passione per l’offroad. Stavolta l’ex campione della Superstock 1000 Cup ha avuto un maestro d’eccezione come Tony Cairoli. Presente anche Claudio de Carli, Team Manager Red Bull KTM Factory Racing. “Oggi è stato un vero onore per me girare con il boss Tony Cairoli“, ha commentato Danilo sul suo profilo social.

Foto: Instagram @petrux9

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Danilo Petrucci-Jack Miller e Andrea Dovizioso

MotoGP, Chicho Lorenzo: “In Ducati tutti stanno fallendo”

Marc Marquez e Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi-Marc Marquez: il paragone dell’ex campione

MotoGP, Marc Marquez e Alex Marquez

MotoGP, Puig: “Marc Marquez recupera più lentamente del previsto”