dani pedrosa test misano

Dani Pedrosa, miglior KTM a Misano. Debutta il prototipo 2020

Dani Pedrosa chiude i test a Misano come miglior pilota KTM. Lui e Pol Espargaró hanno provato anche la moto 2020. "Ci darà maggior velocità e stabilità."

31 agosto 2019 - 16:33

L’interesse per il lavoro che sta svolgendo Dani Pedrosa con KTM cresce ogni volta di più. Anche a Misano il collaudatore della struttura austriaca è stato uno dei più attesi ed i risultati sono stati davvero positivi. Il pilota di Sabadell, che si sta concentrando in particolare sulla RC16 2020, ha stampato anche tempi cronometrati di rilievo. Ha chiuso con il 10° miglior tempo nella mattinata di venerdì, 11° poi nel pomeriggio, senza mettere la gomma supersoft, un ‘esperimento’ di Michelin per questi due giorni di prove.

I test di Pedrosa sul tracciato sammarinese sono iniziati nel tardo pomeriggio di giovedì, quando ha preso il posto di Johann Zarco, ottavo nella sua prima ed unica giornata di prove. Lo spagnolo si era piazzato provvisoriamente anche in quarta posizione nel pomeriggio, prima che i colleghi utilizzassero la gomma supersoft e migliorassero sensibilmente i tempi. Per Pedrosa un tempo finale di 1:33.413, 16° in classifica combinata ma, come detto, la grande differenza c’è stata con la mescola montata dalla maggior parte dei presenti a fine giornata.

L’aspetto più importante su cui si è lavorato è il prototipo 2020. Si è vista a Misano la prima versione, provata sia da Pedrosa che da Pol Espargaró. Quest’ultimo in particolare continua a sottolineare il grande lavoro svolto dal collaudatore finora. “Dani ha uno stile di guida molto preciso, chiede molto alla moto. Ci siamo concentrati principalmente sul telaio, che è il problema principale della moto di quest’anno. Quella del 2020 ci darà maggior velocità e stabilità.”

Non solo lavoro per la prossima stagione: si cerca anche di migliorare nel campionato in corso, con 7 GP da disputare. “Sono sicuro che potremo compiere passi avanti, soprattutto in gara. Abbiamo lavorato su tanti aspetti, anche Dani ha provato molte cose. Ci siamo concentrati soprattutto sul telaio: dobbiamo migliorare qualcosa. Perdiamo nei cambi di direzione e ci manca un po’ di grip. Nel complesso però stiamo facendo progressi.”

MotoGP Misano: Risparmia 10 €, l’offerta per i lettori di Corsedimoto

Foto: Marzio Bondi

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Dietro di noi case importanti”

Jorge Lorenzo pilota Honda

MotoGP, Jorge Lorenzo scommette sulla RC213V 2020

Michelin MotoGP

MotoGP, Valencia: Michelin prepara le gomme asimmetriche