Dani Pedrosa: “Ho dato tutto, ma oggi non è bastato”

Chiude terzo e ora insegue a 34 punti da Marquez

15 settembre 2013 - 13:40

La rincorsa al primo titolo mondiale nella top class si complica per Dani Pedrosa. Terzo oggi al termine di un problematico weekend a Misano Adriatico, il portacolori Repsol Honda accusa ora uno svantaggio di 34 punti dal proprio compagno di squadra Marc Marquez: tanti, ma non abbastanza per demoralizzare Pedrosa, deciso domani nella giornata di test post-GP a trovar una soluzione ai problemi di grip incontrati nel fine settimana.

Oggi ho dato tutto me stesso, ma non è bastato“, afferma Dani Pedrosa. “Ho veramente guidato al limite, ma semplicemente ci è mancato qualcosa per tutto il fine settimana. Sono partito bene, al primo giro ho fatto registrare un buon tempo, ma Jorge (Lorenzo) era già scappato via e nei primi 2-3 giri era davvero imprendibile. Non ha commesso errori e per me era praticamente impossibile riuscire a tenere il suo passo.

Ho cercato di fare del mio meglio, ma questo weekend, non so il perchè, ho avuto sempre avuto problemi di grip in curva. In percorrenza dovevo stare più tempo a gas chiuso con la moto che si muoveva molto, mentre Marc (Marquez) e Jorge qui riuscivano a fare la differenza. Domani nella giornata di test cercheremo di capire il perchè, anche a Silverstone abbiamo avuto problemi fisici.

Alla fine credo che il terzo posto sia il miglior risultato possibile oggi. Ho commesso soltanto un errore nel finale, lì ho perso contatto da Marquez e così non ho potuto difendere la seconda posizione. Speriamo domani di trovare una soluzione nella giornata di test“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Meregalli: “Non abbiamo niente da perdere, attaccheremo sempre”

MotoGP, Johann Zarco: “Problemi con KTM? Non sono ingegnere”

Dani Pedrosa: “Lorenzo deve prendere più confidenza con la moto”