Jorge Lorenzo MotoGP 2019

Dalla Spagna: “Jorge Lorenzo si ritira dalla MotoGP”

Jorge Lorenzo a Valencia annuncerà il ritiro dalla MotoGP. L'ultimo infortunio alle vertebre ha segnato il fisico e il morale del pentacampione.

14 novembre 2019 - 12:23

‘Marca’, ‘AS’ e ‘Mundo Deportivo’ sono certi: Jorge Lorenzo ha deciso di dire addio alla MotoGP. La notizia arriva alla vigilia dell’ultima gara stagionale a Valencia, l’ultima occasione per vederlo in un Gran Premio. La notizia arriva quasi come un fulmine a ciel sereno. Se da un lato le voci del paddock insistevano sul possibile ritiro o su un anno sabbatico, dall’altro le dichiarazioni degli ultimi giorni lasciavano prevedere un proseguimento in sella alla RC213V.

Gli infortuni hanno condizionato non poco la decisione del pentacampione, ultimo quello rimediato ad Assen alla schiena. La frattura vertebrale spinge a questa scelta, perché un ulteriore incidente di peso potrebbe costringere Jorge Lorenzo sulla sedia a rotelle. Ha stretto i denti negli ultimi mesi, ma con risultati che non si addicevano al ‘martillo’, abituato a lottare sempre per le posizioni di vertice. A confermare l’annuncio del ritiro la presenza in conferenza stampa di Carmelo Ezpeleta, CEO della Dorna, che nei giorni scorsi aveva invitato il maiorchino a prendere una decisione. Per Dani Pedrosa l’anno scorso l’annuncio dell’addio alle corse era avvenuto in situazioni molto simili.

Non è escluso che Repsol Honda annunci chi sarà il suo sostituto. Johann Zarco potrebbe essere riconfermato in LCR per il 2020, con Cal Crutchlow che passerebbe nel team ufficiale. Ma non si esclude un passaggio del francese in Repsol. Oltre ai suoi tre titoli nella Top Class nel 2010, 2012 e 2015 con Yamaha, Jorge Lorenzo vanta due titoli mondiali nella classe 250 raggiunti nel 2006 e nel 2007. Dopo il deludente biennio in Ducati aveva provato la nuova avventura in HRC, ma il feeling con la moto giapponese non è mai nato. Aveva un altro anno di contratto, entrambe le parti hanno trovato un accordo per voltare pagina. Per tutti i suoi fan resterà sempre il Magnifico.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Ho firmato con Ducati, non con Avintia”

MotoGP, Massimo Rivola

MotoGP, Rivola: “Iannone ed Espargaró? Normale parlino con altri team”

fabio di giannantonio

ESCLUSIVA Fabio Di Giannantonio: “Devo diventare più costante”