Valentino Rossi

Brno, Valentino Rossi: “Il mio ritiro in estate fa click”

Valentino Rossi conferma che rispetterà il contratto fino al termine del 2020. A Brno per invertire la tendenza negativa: "E' la pista giusta".

1 agosto 2019 - 18:30

Dopo la vacanza ad Ibiza e il matrimonio di Alessio Salucci per Valentino Rossi è il momento di ripartire. E bisogna farlo nel migliore dei modi, con massima concentrazione e determinazione, senza sbavature. Perché le ultime quattro gare hanno demoralizzato un po’ il box VR46, ma sarà ulteriore stimolo per invertire la rotta. “Tre settimane di stop va bene, hai tempo di rilassarti, siamo andati in barca e poi il matrimonio di Uccio… ci siamo divertiti“.

Nella pausa estiva si vociferava un possibile ritiro anticipato di Valentino Rossi. Notizia smentita già da giorni dal braccio destro Alberto Tebaldi e riconfermata nel giovedì di Brno a Sky Sport. “Era chiarissimo che correrò anche il prossimo anno, c’è un contratto firmato, lo sanno tutti. Di estate, quando non c’è troppo da scrivere, la notizia che fa più click è che Valentino smette – ha aggiunto il campione di Tavullia -. Non ci ho mai pensato, lo sapeva anche chi lo ha scritto. Ma di estate ci vuole qualcosa per riempire e divertirsi“.

Lunedì sarà una giornata di test molto importante, per capire quale direzione sta intraprendendo Yamaha per il 2020. Dovrebbe debuttare il primo prototipo del 2020, anche se il condizionale è d’obbligo. “Prima di pensare all’anno prossimo pensiamo alle gare restanti. Non mi trovo troppo bene per come la usiamo, è importante riuscire a migliorare. Qui ho tanti bei ricordi – ha proseguito Valentino Rossi -, è il posto giusto per ripartire, dà sempre gusto guidare qua“.

Dopo due podi nelle fasi iniziali del Mondiale, qualcosa ha cominciato a girare nel verso sbagliato. Ma i risultati di Vinales e Quartararo impongono a lavorare meglio all’interno del suo box. “Il problema grande è che dal Mugello sono stato più lento rispetto all’anno scorso. La moto non è cambiata tanto, è cambiato il modo di usarla il setting, il modo di entrare in curva. Dobbiamo ritrovare il feeling giusto per tornare a spingere forte“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo a Motegi per il ringraziamento Honda

12 Ore del Golfo: Valentino Rossi 7° in griglia, Capirex 15°

johann zarco

Johann Zarco: “Ho davanti 3-4 stagioni da vivere al massimo”