Andrea Dovizioso

Aprilia-Ducati pace fatta. Massimo Rivola: “Tifo per Dovizioso”

Massimo Rivola e Gigi Dall'Igna faccia a faccia nel giovedì di Misano. Pace fatta dopo lo scontro 'diplomatico' di inizio campionato.

12 settembre 2019 - 17:32

Pace fatta tra Ducati e Aprilia, dopo la bagarre diplomatica di inizio anno sullo spoiler montato sul posteriore della Desmosedici. Il giovedì di Misano mette a confronto i due strateghi delle case italiane, Gigi Dall’Igna e Massimo Rivola, che hanno deposto l’ascia di guerra. Merito anche delle nuove normative che entreranno in vigore dalla prossima stagione e che renderanno più chiaro il regolamento MotoGP.

Il GP di San Marino non è solo il Gran Premio di casa di Valentino Rossi. Su buona parte delle tribune si vedrà sventolare non solo il giallo, ma anche il rosso di Ducati. “Il pubblico è amico ma pretende i risultati, quindi ci sentiamo in dovere di fare risultato“, ha commentato Gigi Dall’Igna a Sky Sport MotoGP. Il team emiliano non parte con grande ottimismo dopo aver registrato ud’aderenza differente rispetto al 2018 e ai test compiuti precedentemente a quelli ufficiali di fine agosto. “Abbiamo visto una differenza in termini di grip rispetto all’anno scorso, ma anche rispetto ai test precedenti. Sul bagnato può essere una pista difficile, in passato si sono registrati molti incidenti, tant’è che l’hanno riasfaltata. Ma evidentemente – ha sottolineato Gigi Dall’Igna – necessita di un nuovo trattamento per riportarla al grip precedente“.

Si arriva a Misano sull’onda del successo Ferrari a Monza. E proprio alla Formula 1 guardano Ducati e Aprilia per tratte spunti utili dal punto di vista tecnico. “Sicuramente è giusto prendere ispirazione dalla F1, dove si fa tanta evoluzione, si studiano tante soluzioni che possono essere produttive anche in MotoGP“. Non a caso Aprilia ha ingaggiato un uomo di esperienza del Circus per approntare lo sviluppo del suo prototipo, anche dal punto di vista organizzativo. “Sono d’accordo con Gigi, si può ottenere abbastanza nel mondo delle due ruote. La F1 è maestra nell’aerodinamica, Red Bull negli ultimi anni ha fatto davvero tanto. In Ferrari abbiamo perso tanti mondiali perché gli altri hanno fatto più di noi“. Difficile pronosticare una vittoria Aprilia per domenica, Massimo Rivola farà allora il tifo per Andrea Dovizioso. “Mi piacerebbe vedere vincere Dovi dopo l’incidente che ci ha tenuto sulle spine, lo spero davvero“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alex Marquez e suo fratello Marc

MotoGP, Alex Marquez: “Mio fratello Marc di un altro livello”

dalla porta test jerez

Moto2-Moto3, Test Jerez: Primo giorno sul bagnato

Valentino Rossi Test MotoGP Valencia

Valentino Rossi: “L’anno scorso avevamo tre motori, ora idee più chiare”