MotoGP, Andrea Iannone

Andrea Iannone: “L’Aprilia RS-GP meglio di una notte d’amore”

Andrea Iannone parla di amore e moto, di soldi e passione. In quarantena a Lugano con i familiari, aspetta che questo momento finisca per tornare in moto.

31 marzo 2020 - 14:03

Andrea Iannone prosegue la sua quarantena a Lugano e, dopo un periodo di stop ai social, riserva sempre più tempo ai follower. Sveglia tardi al mattino, pranzo, allenamenti e lunghi pomeriggi nel capannone, tra go kart e moto, in compagnia dei genitori e di suo fratello Angelo.

L’epidemia da Coronavirus ha frenato anche la causa giudiziaria sul presunto caso doping riscontrato al GP di Sepang 2019. Un periodo tutto in salita per il pilota MotoGP, che ha recentemente chiuso la relazione sentimentale con Giulia De Lellis. E tra i suoi fan qualcuno gli chiede il segreto per una relazione stabile. “La forza di passare sugli errori parlando e utilizzare i problemi come scusa per costruire, non come pretesti per distruggere. Ma, naturalmente, alla base deve esserci amore, rispetto, sincerità e deve farti sorridere anche solo con uno sguardo“.

La moto è la vera compagna che non lo tradisce mai. “Ricordo ancora come se fosse ieri quando sono salito la prima volta su una moto. Quando tornavo a casa con la fame di ritornare a dimostrare il mio valore. Se mi guardo indietro – ha aggiunto Andrea Iannone – vedo un percorso fatto di sacrificio e ambizione, di successi e cadute, ma soprattutto di grandi lezioni. Se ne è valsa la pena? Cazzo se ne è valsa la pena!“. Meglio un giro in moto o una notte d’amore? “Dipende: se si tratta della mia Aprilia RS-GP… lei vince su tutto“.

I momenti difficili arrivano con l’obiettivo di renderci più maturi e capire il nostro valore. Un fan gli ha chiesto cosa sceglierebbe tra successo economico e amore. “La fama vale zero se non è il risultato di una passione… Il denaro non è importante se non lo hai guadagnato attraverso il sacrificio e non puoi spenderlo con le persone che ami. Il segreto non è possedere, ma trovare la persona con cui condividere tutto. L’importante è non avere rimpianti e rispettare ciò che è stato. Il vero amore arriva al momento giusto. Se non è arrivato, non è il momento giusto“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fausto Gresini

MotoGP, Gresini: “La squalifica di Iannone è un danno per Aprilia”

ducati vr46 motogp

MotoGP, la tecnica: perchè Valentino Rossi non ha vinto con la Ducati?

carlo ubbiali

Si è spento Carlo Ubbiali, leggenda del motociclismo