Alvaro Bautista, Valentino Rossi

Alvaro Bautista: “Valentino Rossi, vieni in Superbike”

Alvaro Bautista lancia un appello a Valentino Rossi affiché decida di chiudere la carriera in SBK: "Qui è tutto più rilassato".

25 luglio 2019 - 15:21

L’ipotesi Superbike per Valentino Rossi non è certamente nuova, anche se il pilota Yamaha ha lasciato intendere di volersi dedicare alle competizioni su quattro ruote dopo il ritiro. L’addio del Dottore dovrebbe essere quasi certo alla fine del 2020, anche se mancano conferme o smentite. Di recente ha confermato l’interesse per il DTM e il World Rally Championship, ma resta ancora un mistero anche l’eventuale costituzione di un team satellite in classe regina, di cui dovrebbe vestire i panni di team manager.

Non mancano gli esempi di grandi fuoriclasse che, prima di appendere il casco al chiodo, hanno militato nel campionato delle derivate di serie. Vedi Max Biaggi o Alvaro Bautista, con lo spagnolo che ha recentemente perso la leadership dopo aver dominato nelle prime 13 gare. In un’intervista a Radioestadio de Onda Cero il pilota della Aruba.it Racing Ducati ha commentato la situazione di Valentino Rossi in MotoGP. Nella foto d’archivio Rossi e Bautista sono  sul podio di Misano 2012. “Dall’esterno è difficile commentate, non sappiamo come si sente davvero, i problemi che ha con la moto, con il team. Solo lui conosce i motivi e i problemi che non gli consentono di essere competitivo“.

Alvaro Bautista si augura che il Dottore possa un giorno passare in Superbike. Una mossa che farebbe molto bene al campionato, sia per spessore tecnico in griglia che in termini di marketing. “Ti incoraggio a venire in SBK, è un ambiente più rilassato. Più concorrenza? Ne sarei felice. Quando hai buoni piloti insieme a te e sei in grado di vincere, le vittorie hanno più merito“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Alex Rins

MotoGP, Davide Brivio: “Team satellite utile ma non indispensabile”

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Ho firmato con Ducati per il 2020”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Márquez: “Jorge Lorenzo non meritava di chiudere così”