Alessio Salucci alias Uccio

Alessio Salucci: “L’obiettivo di Rossi è sempre il 10° Mondiale”

Alessio Salucci, braccio destro di Rossi, fissa gli obiettivi 2019 per la VR46 Academy e per Valentino. "Vuole vincere il decimo titolo"

29 aprile 2019 - 15:42

Alessio Salucci, direttore sportivo dell’Academy VR46, sa che sarà difficile ripetere i traguardi raggiunti nel 2017 e 2018, con Franco Morbidelli prima e Pecco Bagnaia poi campioni del mondo. Il 2019 rappresenta però un possibile trampolino di lancio per confermarsi protagonisti del Motomondiale. E non sarà un caso che ancora una volta nella classe di mezzo c’è un altro allievo in testa alla classifica: Lorenzo Baldassarri.

Dopo il grande finale di stagione 2018 (un podio e una vittoria nelle ultime cinque gare) le principali aspettative ruotano intorno a Luca Marini. “Il 2018 è stato fantastico, abbiamo raggiunto grandi risultati con Pecco, con Bezzecchi e con gli altri, compresa la crescita di Luca Marini. Ora arriva il difficile, riconfermare i risultati. Possiamo contare però su un gruppo di lavoro sempre più unito – ha detto in un’intervista a Motitalia -, i piloti sono sempre gli stessi. Per cui siamo pronti”.

L’Academy è divenuto un circuito ben collaudato per lanciare le giovani promesse italiane del Motomondiale in collaborazione con la FMI. Un’elite aperta a chi dimostra di avere stoffa da vendere sin dalla tenera età. “Sia noi che la FMI ci impegniamo per lo stesso obiettivo, cercare e formare i giovani talenti italiani. C’è grande collaborazione con la FMI tutta e in particolare con Simone Folgori e Marzio Leoncini. Per me è molto interessante venire ai collegiali per vedere da vicino i piccoli – ha spiegato Alessio Salucci -, capire chi potrebbe essere il talento del futuro e vedere che allenamento fanno perché il lavoro svolto a quest’età è quello che si porteranno dietro per anni. Andiamo sempre meglio con la Federmoto“.

L’obiettivo è portare il motociclismo italiano ai vertici mondiali, cercando di porre un argine allo strapotere spagnolo che negli ultimi anni ha preso il sopravvento. L’Academy ci sta riuscendo alla perfezione, tutto ruota intorno all’esperienza di Valentino Rossi, con allenamenti in palestra, al ranch, al Mugello o Misano. Gli obiettivi fissati per il 2019 sono molto ambiziosi: “Con l’Academy provare a ripetersi – ha chiarito Alessio Salucci – e se possibile a migliorarsi, anche se la vedo dura. Con Vale poi l’obiettivo è sempre quello: il 10° titolo”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marc Marquez

MotoGP, Honda: Marquez guida l’evoluzione, Lorenzo “sui dettagli”

johann zarco

UFFICIALE Johann Zarco con LCR Honda fino a fine stagione

andrea dovizioso 2019

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Obiettivo principale il 2° posto mondiale”