Aleix Espargarò

Aleix Espargarò deluso: “Non siamo mai stati veloci”

Aleix Espargarò ha raccolto solo due top-10 nelle prime nove gare. Non può ritenersi felice del feeling con l'Aprilia RS-GP: "Non siamo mai stati veloci".

14 luglio 2019 - 0:10

Aleix Espargarò ha collezionato 31 punti in campionato nella prima metà della stagione MotoGP 2019. 14° posto in classifica, frutto di due top-10 e tre ritiri. Senza tralasciare l’infortunio in Catalunya quando, dopo un contatto con Smith, ha refertato una microfrattura al femore e alla tibia.

Il feeling con l’Aprilia RS-GP tarda ad arrivare, complice una situazione tecnica non ancora all’altezza degli avversari. Aleix Espargarò non ha mai nascosto il suo malumore per una situazione difficile da metabolizzare. Né si può escludere che sia pronto a cambiare aria, se entro l’inizio del prossimo anno non ci sarà la svolta. “Non sono soddisfatto del tutto, non è stata una buona prima parte della stagione“, ha ammesso lo spagnolo. “Abbiamo raccolto alcuni punti, ma non siamo mai stati veloci“.

Al Sachsenring stava lottando per il nono posto, ha spinto per tentare di prendere Valentino Rossi, ma al penultimo giro è caduto e si è ritirato. Un incidente agrodolce, che dimostra la sua competitività su tracciati dove il motore non ha un ruolo da protagonista. Ma quando sei costretto al limite le cadute sono dietro l’angolo. Dal 16 al 18 luglio è previsto un test a Misano con il collaudatore Bradley Smith, in pista con Stefan Bradl e Michele Pirro. Per adesso Aleix Espargarò preferisce godersi le vacanze alle Baleari, recuperare definitivamente dall’infortunio in vista di Brno, consapevole di potersi giocare il tutto per tutto: “Non abbiamo niente da perdere e puoi rischiare qualcosa, è importante che ci divertiamo tanto quanto al Sachsenring“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motoe 2019

MotoE: Entry list 2020, molte conferme e sei esordienti

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo avvisa Yamaha: “Ducati è una opzione”

Valentino Rossi ad Abu Dhabi

Valentino Rossi vola in Messico: relax prima del bivio MotoGP o GT3