Ranch di Valentino Rossi

Alberto Tebaldi: “Graziano Rossi di traverso anche nella vita”

Al Ranch di Valentino Rossi si impara ad andare di traverso. Il vero guru è papà Graziano, maestro del drifting sia con le moto che con le auto.

25 dicembre 2021 - 8:27

Week-end di riposo al Ranch di Valentino Rossi, questo sabato si resta in famiglia. Il sabato è la giornata solitamente dedicata agli allenamenti di traverso sull’ovale di Tavullia, una pista unica dove accorrono piloti da tutto il mondo, in visita speciale o per la 100 Km dei Campioni. L’evento sta diventando un vero e proprio appuntamento di fine anno con tanto di pubblico e tv, che dimostra le capacità organizzative del gruppo VR46 formatosi intorno al Dottore.

Qui si allenano i ragazzi dell’Academy, qui si forgiano i potenziali campioni del motociclismo italiano a livello mondiale. “Il Ranch fa parte del programma di allenamento settimanale“, sottolinea Alessio Salucci, storico braccio destro di Valentino Rossi. “Si tiene di sabato, poi si beve e si mangia, si riguardano le immagini (perché dei cameraman riprendono l’allenamento) e si prova a migliorare“. Nulla viene lasciato al caso, si cresce come piloti, come atleti e come uomini.

Il vero mago del traverso

L’ultima edizione della 100 Km gli organizzatori hanno perfezionato molti dettagli. A dimostrazione della dedizione che Valentino e i suoi mettono nelle cose in cui fanno. “Nelle edizioni precedenti la sala crono era all’aperto – sottolinea Alberto Tebaldi -. Graziano Rossi è il traverso in persona, lui vive di traverso in auto e in moto. Dall’inizio è stato il fondamento dell’allenamento… guidare di traverso in assenza di aderenza. Lui questo concetto lo ha esteso anche alla sua vita, nei giorni di non allenamento“.

L’idea del Ranch è venuta a papà Graziano, recentemente ritornato a casa dopo qualche giorno di degenza in ospedale per lievi problemi di salute. Già ai tempi della cava era lui ad allestire il layout… “Andare di traverso ha un gusto pari solo all’andare in impennata, non c’è un’altra cosa che ti fa star bene così. Sono le due cose che ti danno il massimo dell’adrenalina: l’impennata e il traverso“. Il Ranch di Valentino Rossi è una “famiglia allargata”, i piloti combattono singolarmente per la vittoria, ma senza dimenticare il senso dell’amicizia. Pecco Bagnaia ha guardato la 100 Km 2022 da bordo pista a causa di un intervento per rimuovere una placca. Sono già due anni che deve rinunciare per problemi di salute e ci scherza su: “Qui è più importante della MotoGP“.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargarò

MotoGP, Espargarò: “Ammiro Dovizioso, purtroppo Iannone è fuori”

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso verso l’addio… sulla scia di Valentino Rossi

razali motogp

MotoGP, Razlan Razali: “Ripartiamo con umiltà dopo il 2021”