2 commenti

fabu
11:59, 3 febbraio 2020

titolo facinoroso, diverso dal contenuto dell’intervista. e comunque, Rossi è abituato a sentirsi dare del finito e bollito, ricordate la gag del forzato a spaccar pietre, era “solo” il 2003, prima di altri 5 mondiali e innumerevoli gare vinte.

arrigobert_14556306
11:50, 3 febbraio 2020

Non ho mai letto una dichiarazione di Agostini a proposito di Rossi che non fosse acida e a volte pure meschina.