Jorge Lorenzo

MotoGP, Puig: “Jorge Lorenzo, aiutaci a vincere la Triple Crown”

Alberto Puig non commenta la prestazione di Jorge in Thailandia e preferisce godersi il titolo mondiale. Ma avverte: "Speriamo ci aiuti nella Triple Crown".

9 ottobre 2019 - 21:55

Marc Marquez e Honda si riconfermano campioni del mondo di MotoGP per la sesta volta in sette anni. Nelle restanti quattro gare bisognerà proseguire la scia vincente per puntare alla Triple Crown, cioè conquistare anche il Mondiale Marche e Team. Servirà massima dedizione anche da parte di Jorge Lorenzo. Alberto Puig punta al bottino pieno, con i titoli costruttori e per team da affiancare a quello piloti già in cassaforte.

In Thailandia Marc Marquez ha dispiegato il solito copione, con il tentativo di fuga dal primo giro. Sul suo cammino ha trovato un osso duro come Fabio Quartararo, in sella ad una Yamaha che nei cambi di direzione ha dato filo da torcere. Ma sul rettilineo la Honda poteva far urlare il suo possente V4, l’ambizione del Cabroncito ha fatto il resto. “Marc ha giocato bene le sue carte – ha dichiarato Alberto Puig -, resistendo quando ne aveva bisogno. E alla fine è stato in grado di combattere e ottenere un’altra emozionante vittoria nell’ultima curva. Penso che sia stato molto intelligente, cercando di fare lo stesso di Misano, costringendo Quartararo a rallentare tardi e tracciare la curva all’interno. È stata una manovra perfetta. L’importante era ottenere il titolo, ma sapevamo che Marc voleva vincere“.

Il team manager Repsol Honda non vuole scandagliare i lati negativi del week-end thailandese, con il 18° posto di Jorge Lorenzo a 54” di gap da Marc Marquez. “Non è il momento di parlare dei punti negativi, ma di valutare ciò che Marc ha raggiunto e di goderne con le persone che ci hanno aiutato ad arrivare qui“. Ma il prossimo obiettivo è la Tripla Corona, occorre scendere in pista con la stessa ambizione di sempre. “Per il campionato a squadre, abbiamo recuperato molti punti e molte cose possono ancora succedere. Siamo più a nostro agio nel campionato costruttori, ma questo non significa che rallenteremo. Speriamo che Lorenzo – ha concluso Alberto Puig – possa aiutarci a raggiungere questi titoli“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marc Marquez

MotoGP, Honda: Marquez guida l’evoluzione, Lorenzo “sui dettagli”

johann zarco

UFFICIALE Johann Zarco con LCR Honda fino a fine stagione

andrea dovizioso 2019

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Obiettivo principale il 2° posto mondiale”