vinales motogp

MotoGP Mugello, Prove 1: Maverick Viñales al top su Zarco e le Suzuki

Maverick Viñales stampa il miglior crono elle prime libere MotoGP al Mugello. A seguire c'è Johann Zarco davanti ai due piloti Suzuki.

28 maggio 2021 - 10:48

Una motivazione in più per Maverick Viñales dopo la grande gioia di questi giorni. Il neo papà e pilota Monster Yamaha inizia al meglio la tappa MotoGP al Mugello, piazzando il miglior crono nel primo turno di libere. A due decimi troviamo la prima delle Ducati, guidata da Johann Zarco, ma si fanno vedere anche Alex Rins e Joan Mir, rispettivamente 3° e 4°. Non serve dire che entrambi cercano il riscatto dopo il doppio zero a Le Mans… Buon inizio anche per Morbidelli, Bagnaia e Pirro in top ten, ben più lontano invece Marc Márquez, in difficoltà fisicamente è 16° davanti a Rossi.

In azione questo fine settimana c’è anche Michele Pirro. Nessuna novità visto che è una sua tappa fissa (tranne l’anno scorso), ma la differenza è che corre non come wild card ma come sostituto di Jorge Martín, quindi coi colori Pramac. Ricordiamo che Aleix Espargaró si è appena lasciato alle spalle un intervento al braccio destro per sindrome compartimentale, eseguito subito dopo il GP a Le Mans. Come ricordato da Miller ieri in conferenza stampa, “Sarà la prima volta al Mugello per i rookie di quest’anno e per quelli del 2020. Vorrei proprio vedere le loro facce alla fine della prima giornata…”

Ricordiamo le gomme per questo GP, mentre i tempi di riferimento sul tracciato toscano sono 1:45.519, record assoluto stampato da Marc Márquez nel 2019, più il miglior crono in gara in 1:47.639, sempre del campione catalano e che resiste dal 2013. Le Yamaha si mettono subito in evidenza: Viñales e Quartararo in particolare si piazzano presto al comando della classifica dei tempi, seguiti da Nakagami e da un trio Ducati. Ma si inseriscono in tanti giro dopo giro, Rins brevemente strappa anche la leadership, ma Maverick Viñales torna davanti. La bandiera a scacchi ci dice che è lui il migliore delle FP1, a precedere Johann Zarco ed il duo Suzuki.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La classifica 

Foto: Yamaha Racing

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

bradl test misano motogp

MotoGP Test Misano: pista ‘bagnasciutta’, nuovo prototipo Honda 2022

motogp misano

MotoGP, due giorni di test a Misano tra presente e stagione 2022

MotoGP, Claudio Domenicali

MotoGP, boss Ducati: “L’eredità di Valentino Rossi è pesante”